Hugh Jackman, Lee Daniels e l'assassinio di Martin Luther King

L'attore australiano si accinge ad interpretare William F. Pepper, in un film tratto da un libro che mette in discussione le dinamiche dell'omicidio dell'iconico leader per i diritti civili.

Dal maggiordomo della Casa Bianca all'assassino di Martin Luther King: Lee Daniels tornerà a raccontare un'altra pagina della storia americana in un adattamento di Orders to Kill, libro non-fiction di William F. Pepper che mette in discussione le modalità e le circostanze in cui è avvenuto l'omicidio del leader per i diritti civili dei neri, nel 1968 a Memphis.
Pepper - che nel film sarà interpretato da Hugh Jackman - dopo aver indagato per diciotto anni sull'omicidio di King, è giunto alla conclusione che l'accusa rivolta a James Earl Ray è in realtà parte di una cospirazione elaborata.

In attesa di assistere allo sviluppo di questa cospirazione, ricordiamo che Jackman di recente ha fatto parte del cast di Les Miserables, mentre Daniels è attualmente al lavoro su The Butler e ad ottobre sarà nelle sale americane con la release limitata di The Paperboy, presentato allo scorso Festival di Cannes.

Hugh Jackman, Lee Daniels e l'assassinio di...
Privacy Policy