Hostel 2, torture in Italia

eli Roth ha rivelato che buona parte del seguito di Hostel potrebbe essere ambientata nel nostro Paese.

Patrizio Marino

Dalla magia di Harry Potter agli orrori di Hostel, il nostro paese sembra essere particolarmente quotato dal punto di vista scenografico: Eli Roth ha dichiarato che l'atteso seguito di Hostel potrebbe uscire prima del previsto, in quanto la sceneggiatura è quasi terminata. Secondo il regista di Boston, la pellicola avrà interpreti prevalentemente femminili e sarà ambientata in Italia.

Per questo film Roth ha immaginato un vero e proprio franchise di ostelli delle torture, alcuni dei quali situati nel nostro Paese. La storia di Hostel 2 riprenderà laddove si era concluso il primo film, ed il protagonista Paxton - interpretato ancora una volta da Jay Hernandez - incontrerà tre ragazze in cerca di emozioni forti.
Le riprese del film di Roth, che dovrebbe uscire nelle sale americane il prossimo gennaio, inizieranno ad agosto.

Hostel 2, torture in Italia
Privacy Policy