Hayao Miyazaki contro il nucleare

Il prossimo progetto del mastro giapponese potrebbe essere un lungometraggio incentrato sul potere distruttivo dell'energia nucleare.

Da sempre il maestro dell'animazione giapponese Hayao Miyazaki si è dimostrato sensibile alle problematiche ambientali tratteggiando tanti capolavori, prodotti dal suo Studio Ghibli, connotati da un potente afflato ambientalista. Pellicole come Nausicaa della valle del vento e Principessa Mononoke sono vere e proprie fiabe ecologiche che, dietro l'immagine di film 'per famiglie', nascondono un chiaro messaggio. Non ci sorprende così venire a sapere che la prossima opera dell'artista potrebbe essere dedicata al potere nucleare che, dopo il dramma di Fukushima, in Giappone è tornato pesantemente al centro del dibattito politico.

Il produttore dello Studio Ghibli Toshio Suzuki, in un'intervista a Anime News Network, ha anticipato che il prossimo film di Miyazaki "non sarà un'opera che il pubblico potrà vedere in maniera rilassata. Il lavoro è stato concepito prima del terremoto dell'11 marzo e il desiderio di Hayao era quello di creare qualcosa di realistico, qualcosa che rifletta la situazione del Giappone contemporaneo". Miyazaki, in passato, ha espresso i suoi dubbi sulla diffusione dell'energia nucleare paragonandola al fuoco dato agli umani da Prometeo. Adesso si attendone di conoscere i primi dettagli sulla pellicola animata in preparazione su cui al momento vige grande riserbo.

Hayao Miyazaki contro il nucleare
Privacy Policy