Harry Potter: J.K. Rowling si scusa per la morte di un personaggio scatenando le reazioni dei fan

La scrittrice sapeva di dividere il pubblico scusandosi per aver eliminato uno dei personaggi più ambigui e controversi della saga.

Nel 2015 J.K. Rowling ha inaugurato una curiosa tradizione scusandosi per la morte di un personaggio della saga di Harry Potter che ha rattristato i fan. Nel 2015 le scuse si sono concentrate sulla morte di Fred Weasley, uno dei gemelli Weasley fino a quel momento inseparabili. L'anno scorso la scrittrice inglese si è scusata per aver eliminato Remus Lupin, il lupo mannaro professore di Difesa contro le Arti Oscure alleato e amico di Harry Potter. Entrambi i decessi sono stati tragici, ma necessari per veicolare il concetto di vittoria attraverso il sacrificio personale. Le scuse per aver fatto queste scelte drastiche erano contenute in due tweet in cui si magnificavano le qualità dei personaggi in questione ricordando quanto sarebbero mancati.

Le scuse di quest'anno, però, sono risultate più controverse del previsto dal momento che J.K. Rowling si è scusata per la morte di Severus Piton.

Leggi anche:

J.K. Rowling è ben consapevole di dividere i fan scusandosi per la morte di Piton. C'è chi lo considera un villain divenuto poi tragico eroe, chi lo vede come un tirannico molestatore di ragazzini. Così, nonostante la preghiera della scrittrice di evitare il flame selvaggio, gli appassionati seguaci della saga di Harry Potter sono intervenuti in massa sui social per esprimere il proprio punto di vista.

Continua a seguirci su Facebook, Twitter, Instagram, Youtube, Google+ e Telegram per aggiornamenti, notizie, e curiosità su film e serie TV!

Harry Potter: J.K. Rowling si scusa per la morte...
Harry Potter: J.K. Rowling risponde, in maniera garbata, ai meme sulla sua morte
Harry Potter: Silente commenta "Animali fantastici e dove trovarli" (VIDEO)
Privacy Policy