Grande Fratello 10: il coming out di Gabriele e le polemiche

Grande attenzione mediatica sulla rivelazione di Gabriele Belli, che ha rivelato ai suoi compagni di essere stato una donna, prima di intraprendere gli interventi necessari a trasformarlo in un uomo. Frecciate da parte della Carfagna e dalle associazioni gay. Nonostante il gossip, il reality perde la sfida dell'audience contro Un medico in famiglia. Esce Daniela, in nomination Cristina e Sabrina.

Questa edizione del Grande Fratello 10 si potrebbe intitolare Il reality si addice a Elettra, se non fosse che la Elettra in questione non è più una fanciulla, ma un uomo di 38 anni che si chiama Gabriele Belli ed è riuscito a catturare l'attenzione dei media e del pubblico, anche se non abbastanza per vincere la guerra degli ascolti. Proprio il giorno prima della terza diretta del GF10, Gabriele ha raccolto i suoi compagni in una delle stanze della Casa più spiata d'Italia per rivelare loro di essere stato un uomo, come avevano già intuito alcuni di loro. "Due anni fa ho deciso di iniziare a costruire millimetro per millimetro il mio corpo, che odiavo. Così sono andato in palestra. All'inizio il cambiamento fisico è stato destabilizzante, ora sono a metà del mio percorso, il cambiamento totale avverrà in quattro, cinque anni, e il mio corpo prenderà progressivamente un'altra forma, ma dentro di me il cambiamento è avvenuto al cento per cento".

La rivelazione di Gabriele è stata accolta con affetto dagli altri reclusi che lo hanno gettato scherzosamente in piscina, e proprio questo ha suscitato qualche perplessità in studio, soprattutto da parte di Alfonso Signorini, che non si è lasciato convincere da un'accettazione da lui giudicata troppo scontata. Un cast di concorrenti troppo tranquillo, nonostante le litigate con Mauro? Probabile, tant'è vero che ci hanno pensato gli autori a dare una strigliata a quelli che se ne stanno più in disparte, per spronarli a mettersi di più in gioco, anche e soprattutto a vantaggio dell'audience.

Grande Fratello 10 - post-doccia multicolore per Maicol Berti
La scelta di reclutare nel cast del Grande Fratello 10 due personaggi come Gabriele Belli e Maicol Berti ha suscitato qualche polemica, ma stranamente non da parte del pubblico più tradizionalista, come ci si potrebbe aspettare: già il ministro Mara Carfagna - nell'ambito di una controversa campagna contro l'omofobia - ha espresso qualche perplessità sul modo in cui i media e in particolare i reality show, strumentalizzano i trans: "E' necessario far capire che le differenze non contano ma abbiamo bisogno della collaborazione dei media, che troppo spesso tentano di enfatizzare le differenze utilizzando gli stereotipi per fare audience. E questo accade in molti reality".
A puntare il dito contro gli stereotipi inoltre, sono state alcune associazioni e testate omosessuali, tra cui gay.it che con una lettera aperta ha dichiarato che "Maicol non rappresenta, una vera novità né la gran parte dei gay di questo Paese." questo perchè, come ha dichiarato lui stesso, "Un gay è differente da una persona che si sente donna. Io mi sento da sempre una donna imprigionata nel corpo di un uomo. Il gay è uomo. E' un'altra cosa". Intanto, con buona pace delle associazioni gay, Maicol è uno dei personaggi più amati dal pubblico, probabilmente per la sua esuberanza, ma anche perchè riesce a far divertire con le sue trovate, e le imitazioni dei suoi compagni.

Per quanto riguarda la puntata di ieri - che Alessia Marcuzzi ha aperto con una frecciatina "ai programmi che parlano di noi in maniera scorretta, loro sanno a chi mi riferisco" - si è svolta in maniera più che ordinaria: sorprese, lacrime, un'imbarazzante prova di grammatica, le immancabili nomination - il maggor numero delle quali è andato a Cristina Pignataro e Sabrina Passante - e l'eliminazione di Daniela Caneo, che già durante i primi giorni di permanenza nella casa aveva detto di voler uscire.

Grande Fratello 10: il coming out di Gabriele e...
Privacy Policy