Gianluca Maria Tavarelli a Fabrique du Cinema il 15 febbraio

Tante le sorprese che attendono il pubblico all'Akab di Roma il 15 febbraio. Cortometraggi, horror e tanta musica. Tra gli ospiti della serata il regista Gianluca Maria Tavarelli.

Tornano le serate romane di 'Fabrique du cinema. Il mercoledì cinematografico italiano', evento che mette a confronto realità artistiche cinematografiche, teatrali, musicali e differenti movimenti culturali con particolare attenzione per ciò che è indipendente, emergente e underground. Fabrique è il motore e lo spazio di aggregazione dei nuovi talenti del cinema; è una serata di festa e networking tra chi lotta per emergere nel panorama italiano. In più quest'anno sono previste tre masterclass che vedranno coinvolti tre grandi autori del panorama internazionale: Emir Kusturica, Abel Ferrara e James Ivory.

La prossima serata si terrà il 15 febbraio all'Akab di Roma. Ospiti della serata Fabrizio Ferrari e Gianluca Maria Tavarelli. Ecco il programma:

Ingresso Ore 19.00

Cave ore 19.00 esposizione fotografica ##Yuri Antonosante## Garden Ore 19.00-21.00 APERITIVO

Garden Ore 19.00-22.00 Live set di AMT

Garden Ore 19.00-22.00 PAOLO GIULIANI movie-vjset

Garden 19.30-20.30 Live Avoid duo

Cave 20.45-21.15 Presentazione libro di Simona Falcone e Daniele Francardi (presentazione collana horrorproject+trailer film) e saluti di Fabrizio Ferrari (RIFF)

Cave 21.15-21.45 Cortometraggi :
- Ora ti vedo di Michele Catalano (vincitore del Festival Pontino del Cortometraggio );
- Alchimia del gusto di Edo Tagliavini (primo corto prodotto da Pasta Garofalo);
- Click di: Andrea Traina (vincitore del Cinecittà Internet Film
Festival );
- Il Palloncino di Riccardo Rabacchi ( Miglior Regista Esordiente al Roma Creative Contest)

Garden ore 22.00 Concerto live BLACKMONDAYS : Mark Ashworth (voce); Stefano Fenu (basso); Marco Della Rocca (batteria); Dafni Scotese (chitarra)

Mostra di Yuri Antonosante: 352
Da un numero di un bossolo raccolto a terra in Piazza Verde a Tripoli, nasce la mostra tratta dal viaggio in Libia di Yuri Antonosante il quale, tramite l'uso del solo cellulare, è riuscito a catturare attimi interminabili e colmi di significati.
352 è la velocità... del proiettile espressa in metri al secondo...tanto a significare la velocità stessa delle cose che accadono inesorabilmente nella vita e nella società al giorno d'oggi. A tale scopo le Foto-Reportage sono state rielaborate graficamente da Alessandra Sorge, la quale ha saputo trasformare delle fotografie di sfondo socio-politico in vere e proprie foto artistiche. La mostra e' curata dalla critica Manuela Vannozzi.

Presentazione "Attraverso Il Bosco fuori" analisi e retroscena dell'horror cult indipendente. La collana "Horror Project", in collaborazione con la casa editrice Universitalia, è lieta di annunciare l'uscita di Attraverso il Bosco Fuori - analisi e retroscena dell'horror cult indipendente, un libro dedicato all'analisi de Il Bosco Fuori, film horror del 2006 diretto da Gabriele Albanesi, diventato espempio di riferimento per la cinematografia indipendente italiana. Scritto da Simona Falcone e Daniele Francardi, Attraverso il Bosco Fuori catturerà l'attenzione di tutti gli appassionati del cinema di genere che non intendono scoprire solo particolarità inedite sul film. Raccontando e ripercorrendo approfonditamente l'esperienza di questo horror movie,si tenta di restituire fiducia nell' horror italiano. Un saggio completo di tutto quello che non avete mai visto e letto sul film, con foto, sotryboard, interviste, aneddoti e curiosità da scoprire sulla realizzazione di un film a basso budget, in cui si affronta anche la storia e le influenze del cinema horror degli anni Settanta e Ottanta.

Gianluca Maria Tavarelli a Fabrique du Cinema il...

Fonte: Comunicato stampa

Privacy Policy