FX punta su Lehane e Anthony Kiedis per le nuove serie

Il network sta sviluppando nuovi progetti seriali che vedono tra i nomi Dennis Lehane, il cantante dei Red Hot Chili Peppers, e Graham Yost, produttore di Justified.

Tre idee promettenti, almeno sulla carta, per il network FX, ma soprattutto tre nomi di rilievo per nuove serie televisive. Dennis Lehane, autore de L'isola della paura - che ha ispirato il film Shutter Island - sta sviluppando un progetto che si intitola Bunker e sarà incentrato su una psicologa che lavora per la polizia di Boston. Lehane sarà anche il produttore esecutivo del progetto insieme alla Chernin Entertainment di Peter Cherning e Katherine Pope.
Allo stesso tempo si lavora a Scar Tissue, un drama liberamente ispirato all'autobiografia omonima di Anthony Kiedis, frontman dei Red Hot Chili Peppers, che in precedenza era in cantiere alla HBO. Mike Benson e Marc Abrams, già co-produttori esecutivi di Entourage si occuperanno anche di questo progetto tramite la loro Catapult 360 e in sinergia con Kiedis, Laura Rister e Jason Weinberg. John Sayles, che in precedenza era collegato al progetto, prima che venisse acquistato dalla FX, non si occuperà più della stesura dello script.

Non solo cop drama e vite da rockstar, ma anche spy-stories tra i nuovi progetti targati FX: il network infatti sta lavorando anche ad un drama ambientato negli anni '80, durante il crollo dell'Unione Sovietica e nello specifico riguarderà degli agenti segreti russi che operano negli Stati Uniti. Graham Yost, showrunner di Justified è collegato al progetto in qualità di produttore insieme a Darryl Frank e Justin Falvey della DreamWorks TV. A Joe Weinsberg invece è affidata la stesura dello script.

FX punta su Lehane e Anthony Kiedis per le nuove...
Privacy Policy