Fifty Shades of Grey: James Franco sarà Grey? Solo per Gus Van Sant

L'attore potrebbe interpretare il miliardario bello e amante del sesso sadomaso, ma solo se verrà confermato il rumor che vuole Gus Van Sant alla regia.

Dopo il moderato interesse di Mila Kunis, proseguono le voci incontrollate sul cast dell'erotico Fifty Shades of Grey. Ad alimentarle è James Franco, ospite in questi giorni del Sundance con tre pellicole a tematica erotica. Nel corso di un'intervista al Sunday Times Franco si sarebbe lasciato sfuggire che Gus Van Sant potrebbe decidere di dirigere la pellicola e, in tal caso, lui potrebbe anche calarsi nei panni del controverso protagonista Christian Grey. "Sembra interessante" ha commentato l'attore Franco. "Ho sentito dire che Gus Van Sant potrebbe dirigere il film. Se lui accettasse lo farei anche io".

Il sesso sembra essere il film conduttore di molte delle recenti scelte artistiche del regista e interprete che è presente al Sundance con il documentario Kink, dedicato al più grande portale di materiale porno sul web, e con la pellicola sperimentale Interior. Leather Bar., esplorazione nel mondo del cruising gay nel tentativo di ricostruire i 40 minuti del thriller Cruising tagliati da William Friedkin. Franco ha, inoltre, un piccolo ruolo nel biopic Lovelace, dedicato alla diva del porno Linda Lovelace.

Rimane incerta al momento la posizione di Gus Van Sant. Il regista, abituato a tutt'altro tipo di tematiche, non ha smentito il suo coinvolgimento nell'adattamento dell'hit erotico di E.L. James che, tra l'altro, condivide la stessa casa di produzione con Promised Land, la sua ultima fatica in concorso a Berlino. Un segno del destino?

Fifty Shades of Grey: James Franco sarà Grey?...
Privacy Policy