Emmy 2015: Andy Samberg ha guardato troppe serie tv!

Nel vivace numero musicale in apertura dello show, il presentatore solleva un problema comune agli appassionati di serie tv con l'aiuto dei complici Jon Hamm, Kerry Washington e Nathan Fillion.

Nel frizzante numero di apertura che ha inaugurato la cerimonia di consegna dei 67° Emmy Awards il presentatore della serata Andy Samberg ha posto l'accento su un problema comune a tutti gli appassionati di serie tv. Come trovare il tempo di guardare la miriade di show di qualità prodotti a raffica da network e cable tv?

La risposta di Samberg è contenuta in uno spiritoso numero musicale in cui l'attore sceglie la via dell'eremitaggio per rimettersi in pari. Ma anche dopo un anno di duro lavoro gli manca sempre la visione di Castle - Detective tra le righe. Nel video compaiono, tra gli altri, Jon Hamm, che è riuscito finalmente a trionfare come miglior attore centrando l'ultima occasione di essere premiato per Mad Men, la bella Kerry Washington e un solerte Nathan Fillion.

Leggi anche - Emmy 2015, il nostro commento: vincitori e vinti nella notte da record per Il trono di spade e la HBO

Movieplayer.it vi dà appuntamento a domani, martedì 22 settembre, a partire dalle ore 15:00, per commentare in diretta tutti i risultati della 67° edizione degli Emmy Awards.

Emmy 2015: Andy Samberg ha guardato troppe serie...
Emmy 2015: vincitori e vinti nella notte da record per Il trono di spade e la HBO
Valar Morghulis: Le morti più significative ne Il trono di spade
Privacy Policy