E' morta Anita Page

L'attrice americana, che lavorò con Lon Chaney, Joan Crawford e Buster Keaton, si è spenta sabato mattina nella sua casa di Los Angeles.

L'attrice Anita Page, una star della MGM che condivise le scene con attori del calibro di Lon Chaney, Buster Keaton e Joan Crawford, nel periodo di transizione dal cinema muto a quello sonoro, si è spenta nel sonno all'età di 98 anni.
L'annuncio è stato dato dal compagno dell'attrice, Randal Malone, che ha affermato che la Page si è spenta nelle prime ore di sabato scorso nella sua casa di Los Angeles.

Nata a New York nel 1910, la Page debuttò nel mondo dello spettacolo negli anni '20, come comparsa. In seguito ottenne un ruolo nel film Le nostre sorelle di danza, nel quale affiancava Joan Crawford, e apparve anche nei due sequel della stessa pellicola, Ragazze americane e Ragazze che sognano.
Tra le pellicole interpretate dalla Page nel corso della sua carriera, figurano inoltre La grande gabbia, diretto da Kurt Neumann, e Il milionario, accanto a Buster Keaton, con il quale recitò anche nella commedia Chi non cerca... trova.

Il personaggio da lei interpretato sul grande schermo, solitamente quello di una effervescente e ambiziosa starlet bionda, aveva conquistato il pubblico americano e si dice che nel 1929 arrivò a ricevere diecimila lettere di ammiratori ogni settimana, tra i quali sembra ci fosse anche Benito Mussolini, che le aveva chiesto più volte di sposarlo.

E' morta Anita Page
Privacy Policy