Due uomini e mezzo: Ashton Kutcher sostituisce Charlie Sheen

Kutcher avrebbe firmato un accordo per sostituire Sheen alla guida della popolare serie televisiva. Nessuna indiscrezione finora, sul personaggio che sarà interpretato dall'attore.

Il casting televisivo più chiacchierato degli ultimi mesi è giunto finalmente a termine: sarà Ashton Kutcher a raccogliere l'eredità di Charlie Sheen quale protagonista di Due uomini e mezzo. Dopo numerose vicissitudini sgradevoli di cui si è reso protagonista la produzione della serie ha deciso di licenziare Sheen e ha iniziato a valutare diversi possibili sostituti dell'attore: si è parlato di Hugh Grant - al quale era stata fatta anche un'offerta vantaggiosa, che ha declinato per divergenze artistiche - Rob Lowe, Woody Harrelson, e poi la scelta è caduta su Kutcher, più giovane degli altri candidati e probabilmente destinato ad interpretare un personaggio completamente nuovo all'interno della serie, sul quale però non sono stati rivelati dettagli. Ulteriori aggiornamenti in merito al ruolo di Kutcher saranno diffusi probabilmente in occasione degli Upfront della CBS, previsti per il 18 maggio.

Recentemente Kutcher è apparso nel film Amici, amanti e... accanto a Natalie Portman e ha appena concluso le riprese di New Year's Eve. Con Due uomini e mezzo farà ritorno sul piccolo schermo a cinque anni di distanza dalla conclusione di That '70s Show.

Due uomini e mezzo: Ashton Kutcher sostituisce...
Privacy Policy