Die Hard 5: John Moore al timone

Il nuovo capitolo della saga di John McClane, che sarà girato in Russia, sta diventando più concreto: il regista è salito a bordo del progetto per prendere in mano la direzione dei lavori.

Le imprese di John McClane non sono ancora giunte al termine: prossimamente rivedremo Bruce Willis indossare ancora una volta la maglietta lacera di McClane, nuovamente impegnato a sconfiggere il crimine. Anche stavolta però, John avrà un fedele compagno a guardargli le spalle: nei precedenti capitoli della saga di Die Hard ci sono stati Reginald VelJohnson, Samuel L. Jackson e Justin Long, adesso il ruolo di 'sidekick' è affidato al figlio di McClane, che per il momento non ha ancora un volto.

La trama seguirà l'imbattibile McClane e suo figlio in Russia, dove la storia sarà ambientata; la produzione effettiva della pellicola comincerà in location a breve termine. La sceneggiatura arriva dalle mani di Skip Woods e in questi giorni il regista John Moore ha accettato l'incarico di dirigere il nuovo action movie. Nonostante abbia pochi titoli nel suo curriculum, Moore ha già una certa esperienza per quanto riguarda questo genere di film, avendo diretto Il volo della fenice, Behind enemy lines - Dietro le linee nemiche e più di recente Max Payne con Mila Kunis. Willis, al momento impegnato sul set di G.I. Joe: Retaliation, ha terminato da poco The Cold Light of Day , Fire with Fire e il fantascientifico Looper con Joseph Gordon-Levitt e Piper Perabo.

Die Hard 5: John Moore al timone
Privacy Policy