Dennis Hopper in Crash

Nella serie televisiva ispirata al film di Haggis, l'attore americano vestirà i panni di un produttore musicale.

La star di Easy Rider, Dennis Hopper, farà parte del cast di un episodio di Crash, la serie televisiva ispirata all'omonimo film di Paul Haggis che nel 2006 vinse tre Academy Awards.

L'attore americano, al quale è stato affidato il ruolo di un produttore musicale, si è detto sorpreso dalla libertà che gli è stata concessa nell'interpretazione del suo personaggio, che ha definito "Un tipo completamente fuori di testa", ispirato a Phil Spector: "Non abbiamo nessun tipo di restrizione, sul linguaggio e sulle scene di sesso. Possiamo fare quello che vogliamo: ad esempio nel mio episodio c'è un orgia e io mi drogo continuamente. E fumo erba."

In questi giorni l'attore è nelle sale americane con un ruolo nella commedia Swing Vote, nella quale affianca Kevin Costner e Kelsey Grammer, ma si è detto contrariato dal fatto che parecchie scene da lui girate nel film di Joshua Michael Stern siano state eliminate in fase di montaggio.

"E' come se non ci fossi, in quel film. La trama secondaria della quale era protagonista il mio personaggio è stata completamente tagliata fuori. C'è una scena in cui annullo tutti i miei impegni per recarmi al funerale del padre di una giovane cameriera messicana, che secondo me era importante per comprendere il mio personaggio, ma è stata tagliata." - ha detto l'attore - "Credo che l'abbiano fatto perchè ritenevano che il film fosse troppo lungo, così com'era, ma quando ho visto la versione definitiva della pellicola, mi sembrava di non averne fatto parte".

Dennis Hopper in Crash
Privacy Policy