Dal 22 luglio il 29. Premio Sergio Amidei

Ritorna la 29° edizione del Premio alla Migliore Sceneggiatura Internazionale PREMIO SERGIO AMIDEI nella storica cornice del Palazzo del Cinema - Hiša Filma, che da quest'anno vanta anche presenza della nuova Mediateca Provinciale di Gorizia "Ugo Casiraghi", e nel lussureggiante Parco Villa Coronini Cronberg a Gorizia. Annunciato anche un nuovo giurato d'eccezione, Marco Risi.

Ritorna dal 22 al 31 luglio prossimi la 29° edizione del Premio alla Migliore Sceneggiatura Internazionale PREMIO SERGIO AMIDEI nella storica cornice del Palazzo del Cinema - Hiša Filma, che da quest'anno vanta anche la presenza della nuova Mediateca Provinciale di Gorizia "Ugo Casiraghi", e nel lussureggiante Parco Villa Coronini Cronberg a Gorizia.
Due locations prestigiose per un premio divenuto ormai un appuntamento annuale imprescindibile per parlare di scrittura per il cinema a vari livelli, un appuntamento che riporta la città isontina alla ribalta nazionale ed internazionale grazie ad un parterre di ospiti di indiscussa fama ma soprattutto un evento che accende e rivitalizza Gorizia grazie al grande numero di presenze che mobilita, al considerevole numero di ospiti che accoglie e all'importante ricaduta economico-turistica che ne deriva.

Ed è proprio in questa cornice che l'edizione 2010 - ancora una volta organizzata dal Comune di Gorizia - Assessorato al Parco Culturale, dall' Associazione di Cultura Cinematografica "Sergio Amidei", in collaborazione con il DAMS Cinema Gorizia - Università degli Studi di Udine, con il contributo della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia e della Fondazione Cassa di Risparmio di Gorizia, della Provincia di Gorizia e della Camera di Commercio - si accinge a presentare un calendario fitto di proposte e ospiti imperdibili, a cominciare dalla rosa dei film in concorso per il PREMIO ALLA MIGLIORE SCENEGGIATURA INTERNAZIONALE, cuore primario e originale dell'intera proposta culturale.

I nove titoli in concorso - di cui uno per il Premio Opera Prima - verranno selezionati come di consueto oggi giovedì 27 maggio da una prestigiosa quanto consolidata giuria che quest'anno vanta un nuovo giurato d'eccezione, Marco Risi, vincitore l'anno scorso assieme ad Andrea Purgatori e Jim Carrington dell'omonimo premio con il film Fortapàsc. Un riconoscimento ricevuto per un "film coraggioso che è riuscito a raccontare una pagina drammatica della Storia italiana, un atto di denuncia delle collusioni tra la criminalità organizzata e la politica, della compiacenza della stampa, della rassegnazione del potere giudiziario. Un film caratterizzato da una sceneggiatura che esprime una bruciante urgenza di raccontare e di onorare il coraggio della scrittura."
Ed è con questo stesso spirito di ricerca della verità esaltata dalla scrittura che la giuria - completata dagli sceneggiatori Suso Cecchi D'Amico e Francesco Bruni, dai registi Franco Giraldi, Giuseppe Piccioni, Ettore Scola e Mario Monicelli, dall'attrice Giovanna Ralli e dalla produttrice Silvia D'Amico - si accinge a selezionare alcune delle pellicole più interessanti della stagione cinematografica 2009-2010, pellicole nelle quali si rintracciano sceneggiature attente a nuove forme narrative unitamente a temi di attualità sociale.
Le proposte del Premio Sergio Amidei però non si esauriscono qui. Il Premio all'Opera d'Autore, il Premio Opera Prima e cinque sezioni tematiche di approfondimento - alcune assolutamente inedite - completeranno il ricco calendario proposto ancora una volta del Festival goriziano. .

Dal 22 luglio il 29. Premio Sergio Amidei

Fonte: Comunicato stampa

Privacy Policy