Cruise-Holmes, un divorzio-thriller?

Dopo cinque anni, il matrimonio tra il divo e la bella attrice approda al capolinea. Mentre lui è impegnato in Islanda sul set di Oblivion, sembra che lei sia intimorita da persone che sarebbero legate a Scientology e ha chiesto la custodia esclusiva della piccola Suri.

Finalmente è finita, penserà qualcuno, e chissà che anche Katie Holmes non abbia pensato la stessa cosa quando ha deciso di divorziare da Tom Cruise, dopo cinque anni di matrimonio - che era stato celebrato proprio in Italia, a Bracciano - ma è anche possibile che la fase più difficile del rapporto tra l'attrice e il divo arriverà proprio adesso con il divorzio e tutto ciò che ne consegue.
Nei giorni scorsi è arrivato l'annuncio ufficiale del divorzio tra i due attori, e sembra che Kate abbia deciso di rivolgersi ad una corte newyorkese, con la speranza di ottenere la custodia esclusiva della piccola Suri, mentre il suo ex-marito, sarebbe intenzionato invece a ribaltare la situazione a suo favore, chiedendo la custodia congiunta. Non è un mistero che Kate abbia deciso di chiedere la custodia esclusiva di sua figlia perchè non vuole che sia esposta ai fanatismi di Scientology - di cui il marito è un fervente seguace - e sembra che addirittura abbia espresso preoccupazione perchè avrebbe notato di essere stata seguita da due persone, all'uscita di casa sua, e dopo aver constatato che non erano paparazzi, si sarebbe rivolta alla polizia.

Sebbene non sia certo che le due persone che hanno seguito l'attrice fossero legate al culto del suo ex-marito, va detto che la loro relazione è sempre stata particolarmente discussa proprio a causa della religione alla quale appartiene Tom. Sin dall'inizio, i due - lei in particolare - sono finiti nel mirino dei tabloid, che hanno sottolineato spesso il palese disagio in cui Kate si trovava a vivere in una relazione di questo tipo. La notizia del divorzio quindi, non giunge certo inaspettata, almeno a chi ha seguito con assiduità la storia di Tom e Kate sui media.
Nel frattempo, mentre Kate si preoccupa di assicurarsi la custodia di Suri - e della loro incolumità - Cruise si è buttato subito nel lavoro, e ha già raggiunto l'Islanda dove ha iniziato le riprese del suo nuovo film, il fantascientifico Oblivion, diretto da Joseph Kosinski.

Cruise-Holmes, un divorzio-thriller?
Privacy Policy