Constantine

2014 - 2015

Constantine: pronti i piani per la stagione 2

Il creatore della serie ispirata al celebre fumetto ha anticipato che ogni stagione seguirà un diverso arco narrativo. Si comincia con Swamp Thing.

Lo showrunner di Constantine Daniel Cerone ha confermato che i creativi della serie sono al lavoro per pianificare la seconda stagione dello show. Il rinnovo da parte di NBC non è ancora arrivato, ma se la rete deciderà di confermare la seconda stagione, troverà un plot già pianificato.

Constantine: Matt Ryan, Lucy Griffiths in una scena

Ecco cosa ha dichiarato Daniel Cerone: "Il nostro scopo è creare in ogni stagione un arco serializzato che segua il fumetto, permettendo all'eroe di combattere le forze del male senza risultare prevedibile. La nostra prima stagione seguirà l'arco American Gothic da Swamp Thing. Quando John Constantine ha fatto la sua comparsa nel mondo dei fumetti, è stato nel mondo di Swamp Thing. L'oscurità stava arrivando. E il lavoro di John Constantine è stato quello di preparare Swamp Thing a fronteggiare il male in arrivo. Vogliamo trasmettere l'idea che le forze del male siano veicolate dall'oscurità per creare un clima di timore permettere così alla forza oscura di emergere. Questo primo arco narrativo proviene da Alan Moore e ci permette di affrontare e superare ogni settimana una sfida diversa, con Constantine costretto a combattere una creatura differente e impegnato a capire il disegno che si nasconde dietro ogni singolo combattimento. Rivelerò uno spoiler dicendo che il segreto nascosto della serie è lo stesso contenuto in Swamp Thing, ma il pubblico televisivo lo apprenderà a poco a poco. Alla fine della prima stagione avremo ricomposto il mito e così nella stagione siuccessiva ci occuperemo di un altro arco narrativo".

La premiere americana di Constantine è prevista per stasera su NBC.

Constantine: pronti i piani per la stagione 2
Privacy Policy