Comic-con 2013: Cobie Smulders in Agents of S.H.I.E.L.D.

L'attrice farà parte del cast dello show in veste di ospite ricorrente, intanto il pubblico di San Diego ha avuto l'opportunità di vedere il pilot in anteprima assoluta.

Il creatore della nuova serie della Marvel, Joss Whedon, ha colto tutti in contropiede al Comic-Con di San Diego annunciando la visione dell'intero pilot di Agents of S.H.I.E.L.D. invece di una mera clip del primo episodio "Volevamo portare una clip, ma abbiamo avuto dei problemi con la Disney e così abbiamo deciso di mostrarvi l'episodio per intero", un annuncio che ha fatto scattare un boato dalle quattromila persone presenti. Il pubblico ha continuato a esultare con l'arrivo in sala del cast, in particolare quando Jeph Loeb ha chiamato sul palco Clark Gregg, che ha ottenuto una vera standing ovation. L'attore ha coperto il suo evidente imbarazzo dicendo "Non mi è piaciuto affatto essere morto, ma morire in sé è stato grandioso, non potrò mai superare quel momento", con tutto l'aplomb tipico del suo amatissimo personaggio, Phil Coulson. Insieme a Whedon e Gregg troviamo Ming-Na (Agente Melinda May), Ian De Caestecker (Leo Fitz), Elizabeth Henstridge (Jemma Simmons), Chloe Bennet (Skye), Brett Dalton (Agente Grant Ward) e i produttori Jed Whedon, Maurissa Tancharoen e Jeffrey Bell.

Agents of S.H.I.E.L.D.: una prima foto promozionale del cast della serie ABC
Durante la sessione di interviste, è stata confermata la presenza di Cobie Smulders nel cast della serie che riprenderà il suo ruolo di Maria Hill. La formidabile Agente è già presente nel pilot, ma almeno per il momento non è ancora noto in quanti e quali episodi tornerà, visto che la Smulders è ancora impegnata nelle riprese dell'ultima stagione di How I Met Your Mother - E alla fine arriva mamma! (che è trasmessa dalla CBS).

Attenzione! Consigliamo ai gentili lettori che non vogliono conoscere dettagli inediti sul pilot di Agents of S.H.I.E.L.D. di non proseguire nella lettura di questa news. La trama dell'episodio vede Coulson mettere insieme un nuovo team per identificare e rintracciare un uomo (J. August Richards) che, in seguito a un esperimento, mostra di possedere dei poteri molto simili a quelli esibiti dai soldati che si sono sottoposti al progetto Extremis (Iron Man 3). Nonostante il pilot sia stato pensato come un tipico "episodio della settimana", ci sono tutti gli elementi per una serie di successo, dialoghi brillanti - non poteva essere altrimenti considerato l'autore - personaggi interessanti e quel tanto di mistero da catturare l'attenzione del pubblico: nonostante Coulson sembra minimizzare la sua "passeggiata" nell'aldilà, c'è qualcosa che non quadra e lo scopriamo da un dialogo tra Maria Hill e il dottore incaricato di firmare il certificato di riabilitazione di Coulson (interpretato da Ron Glass, lo Shepard Book di Firefly). A quanto pare Phil è convinto di aver trascorso il suo periodo di convalescenza a Tahiti, ma le battute tra il dottore e Maria suggeriscono tutt'altro: Dottore: "Davvero non ne sa nulla?" - "No. E non dovrà mai saperlo" è la risposta sibillina dell'Agente Hill.

Joss Whedon alla reunion di Firefly al Comic-Con 2012 per il decimo anniversario della serie
Tra gli altri membri del cast, Chloe Bennet e Brett Dalton sono quelli che hanno colpito di più il pubblico, grazie anche ai loro personaggi: l'hacker Skye e l'Agente Grant - di certo Dalton si è guadagnato il ruolo, avendo sostenuto ben sei audizioni prima di firmare il contratto. L'episodio non ha mostrato un dispendio eccessivo di effetti speciali, una decisione intelligente che manterrà costante il tono della stagione, senza creare aspettative impossibili da sostenere con un budget televisivo. In puro stile Whedon è stato già svelato un arcinemico, ma per quanto riguarda futuri personaggi della Marvel, Joss ha risposto che si vedrà in futuro "potremo avere dei personaggi della Marvel che però non fanno parte del Marvel Cinematic Universe"; purtroppo per tutti i fan dell'ironico mercenario Deadpool, non sarà possibile integrarlo nella serie visto che i diritti del personaggio sono in mano alla Fox, ma c'è una flebile speranza di poter avere Samuel L. Jackson per qualche cameo, visto che l'attore ha fatto sapere di essere più che disponibile all'idea. Quasi nulle le possibilità di una visita da parte dei Vendicatori, anche se sono comparsi in uno dei teaser trailer della serie. In chiusura della sessione, Whedon ha salutato i fan dicendo "sto provando una sensazione che non sentivo da tempo, sapere di aver assemblato un cast straordinario, talenti incredibili... le storie che possiamo creare grazie alla Marvel e le storie che noi possiamo dare alla Marvel... è una sensazione eccitante!".

Clark Gregg

Comic-con 2013: Cobie Smulders in Agents of...
Privacy Policy