Cinquanta sfumature di grigio: Lily Allen coinvolta nel sequel?

La cantante ha incontrato la regista Sam Taylor-Johnson a Los Angeles, forse per parlare di un possibile ruolo nel film o di un brano da inserire nella colonna sonora.

Lily Allen potrebbe venir coinvolta nella realizzazione del sequel di Cinquanta sfumature di grigio? A sostenerlo è il Mirror che riporta la notizia di un incontro avvenuto a Los Angeles tra la cantante e la regista Sam Taylor-Johnson, all'esclusivo hotel Chateau Marmont, la mattina dopo la serata degli Oscar.
La conversazione è durata novanta minuti ed entrambe sono state viste mentre prendevano appunti.
Una fonte del giornale ha rivelato: "Stavano sicuramente pianificando qualcosa. Sono amiche e frequentano gli stessi ambienti a Londra. Lily sarebbe la persona perfetta per lavorare nel prossimo film di Cinquanta sfumature", per poi proseguire sottolineando come Lily potrebbe apportare un valido contributo alla realizzazione del lungometraggio perché "è estremamente talentuosa e versatile".

Una foto di Lily Allen
Non è ancora chiaro, tuttavia, se l'eventuale coinvolgimento sia legato alla colonna sonora o a un possibile ruolo come attrice, come accaduto alla popstar Rita Ora.

Lily si trova negli Stati Uniti per incidere il suo nuovo album e per alcuni appuntamenti di lavoro, e la notizia pubblicata dal Mirror potrebbe essere fondata, nonostante negli ultimi giorni si sia parlato di un possibile abbandono del progetto da parte di Sam Taylor-Johnson, indiscrezione apparentemente smentita durante un'intervista a E! News in cui ha dichiarato di aver firmato un contratto che prevede il suo ritorno sul set.

Cinquanta sfumature di grigio: Lily Allen...
Privacy Policy