Cinquanta sfumature di grigio: Aaron Johnson o Alexander Skarsgard?

Tra i nomi degli attori disponibili a rimpiazzare Charlie Hunnam spicca quello di Aaron Johnson, marito della regista. Nel frattempo Patrick Marber sta revisionando lo script in attesa del primo ciak.

Dopo l'uscita di scena di Charlie Hunnam si torna al totocasting per trovare Christian Grey. Chi sarà il protagonista di Cinquanta sfumature di grigio? Chi si calerà nei panni del miliardario bello, arrogante e sessuomane che ha reso miliardaria l'autrice della trilogia porno E.L. James? L'uscita del film è fissata per l'aprile 2014 quindi Universal e Focus Features sono costrette ad accelerare i tempi della ricerca e tornano in auge nomi in un primo tempo scartati. Tra i papabili l'attore più interessante è senza dubbio la star di True Blood Alexander Skarsgard, ma a insidiare la sua posizione vi sarebbe anche Jamie Dornan. Meno quotati, ma comunque disponibili sono il protagonista di Divergent Theo James e Christian Cooke, mentre Garrett Hedlund si è reso indisponibile a causa di impegni concomitanti con la produzione. A spazzare via la concorrenza potrebbe però pensarci l'inglese Aaron Johnson. L'attore, marito della regista Sam Taylor-Wood, in un primo tempo era molto vicino al ruolo di Grey, ma la produzione aveva preferito rinunciare al suo ingaggio per non mettere in difficoltà la regista e non creare ulteriore imbarazzo all'attore, vista la natura intima delle scene che si prevedono. Ora però, bandito ogni pudore, il nome di Johnson torna in pista e presto potrebbero arrivare conferme sul suo ingaggio.

Nel frattempo Sam Taylor-Wood si sarebbe affidata allo sceneggiatore di Closer Patrick Marber per modificare lo script di Kelly Marcel, soffermandosi in particolare sullo sviluppo dei personaggi. Al momento il ruolo di Ana Steele, la protagonista femminile della pellicola erotica, è saldamente nelle mani di Dakota Johnson, ma dopo l'uscita di scena del suo partner Charlie Hunnam si vocifera che anche l'attrice stia cominciando a risentire della pressione dei media. La petizione dei fan che vorrebbero un'altra interprete per Ana certo non deve aver giovato e si teme che Dakota segua presto le orme del collega abbandonando la produzione.

Cinquanta sfumature di grigio: Aaron Johnson o...
Privacy Policy