Carlo Lizzani e i fratelli Taviani tra gli ospiti di EuropaCinema 2010

Tanti ospiti e un ricco concorso per la nuova edizione di Viareggio EuropaCinema. In concorso anche Sinestesia, interpretato da Alessio Boni.

Dopo le polemiche dovute all'uscita di scena del direttore artistico Felice Laudadio e del successivo abbandono del presidente onorario Giuseppe Tornatore, finalmente la nuova edizione di EuropaCinema svela il suo ricco programma. Otto giornate, tredici lungometraggi in concorso, sette serate di gala, cinque conversazioni sul cinema per gli studenti universitari, quattro proiezioni per gli studenti delle scuole medie e superiori, tre appuntamenti speciali, tre mostre. Questi sono i numeri di Viareggio EuropaCinema 2010, il festival toscano che si pone come un imperdibile appuntamento di cinema europeo e italiano. La manifestazione avrà luogo dall'11 al 18 ottobre 2010 presso il Palazzo del Cinema - Centro Congressi Principe di Piemonte di Viareggio. Le serate di gala saranno animate da grandi maestri come Miklós Jancsó, Márta Mészáros, Carlo Lizzani e i fratelli Taviani, mentre i giovani registi in concorso si contenderanno il Premio dello scultore Franco Adami e di una distribuzione in tutta Italia tramite Cecchi Gori Group.

Madrina della manifestazione sarà l'attrice Amanda Sandrelli. Spetterà a 100 giovani studenti universitari, provenienti da tutti i corsi in cinema delle università italiane, decretare il vincitore del premio per il miglior lungometraggio, tutti film in anteprima italiana tra cui spicca l'interessante Sinestesia dello svizzero Erik Bernasconi, che vede protagonista Alessio Boni.
Il festival ospiterà, inoltre, eventi come l'anteprima italiana di Reparto 6 di Karen Shakhnazarov e dei 40 minuti inediti di Non ci resta che piangere presenti nella nuova versione blu-ray disc del film.
Per informazioni: www.viareggioeuropacinema.com.

Carlo Lizzani e i fratelli Taviani tra gli ospiti...
Privacy Policy