Campbell Scott sarà il papà di Spider-Man

Marc Webb ha ingaggiato l'attore per affidargli il ruolo del padre di Peter Parker. Sono in trattative per il film anche Julianne Nicholson, Annie Parisse e Irrfran Khan.

Nuovi arrivi nel cast dell'atteso reboot di Spider-Man. Campbell Scott ha appena concluso l'accordo definitivo che garantisce la sua presenza nel film nei panni del padre di Peter Parker; in più sarebbero in trattative con la produzione Annie Parisse, Julianne Nicholson e Irrfran Khan. A Julianne Nicholson toccherebbe il ruolo della madre di Peter, il che rappresenterebbe un enorme cambiamento nella storia visto che Peter Parker è sempre stato mostrato come un orfano cresciuto da zio Ben e zia Mary. A interpretare gli zii di Peter, stavolta, saranno Martin Sheen e Sally Field, mentre non sappiamo se i genitori compariranno in un prologo inziale dedicato all'infanzia di Parker o in brevi flashback.

Irrfran Khan dovrebbe, invece, interpretare un villain di nome Nels Van Adder che, nel fumetto, è un impiegato di Norman Osborn prima che quest'ultimo si trasformi in Green Goblin. Grazie a un esperimento chimico, Van Adder si trasformerà in un demone chiamato Proto-Goblin ricoperto da una spessa pelle a prova d'arma. Annie Parisse sarà la moglie di Van Adder. A breve Marc Webb darà il via alla lavorazione della pellicola superomistica perciò presto verranno sciolti anche gli ultimi nodi che fanno fibrillare i fan del popolare fumetto.

Campbell Scott sarà il papà di Spider-Man
Privacy Policy