Bryan Cranston rivela perché è un "Maestro della stupidità"

La star ha condivido degli esilaranti aneddoti sulle sue fallimentari attività durante la festa del 4 luglio.

Bryan Cranston ha raccontato come trascorre abitualmente la festa del 4 luglio insieme alla sua famiglia, in uno dei pochi giorni di vacanza che può permettersi considerando i suoi tanti impegni.
L'attore ha raccontato che il primo anno in cui passava la giornata nella sua casa che si trova sulla spiaggia di California ha deciso di portare dal New Mexico, dove girava Breaking Bad, dei fuochi d'artificio comprati a un costo di 700 dollari. Quando ha iniziato a lanciarli, però, il risultato è stato assolutamente fallimentare, venendo preso in giro da tutta la sua famiglia perché i loro vicini avevano invece dei fuochi spettacolari, a differenza dei loro che non esplodevano nemmeno.

Leggi anche:

Sempre per l'occasione è tradizione dai Cranston organizzare dei giochi in spiaggia e l'attore era il leader della squadra che aveva scelto come nome "Maestri della stupidità". I problemi alle spalle, che si era dimenticato di avere prima di scendere in acqua, hanno poi causato non pochi dolori e situazioni tragicomiche e la sua squadra è arrivata ultima in classifica, mantenendo però il proprio titolo.

Ecco il divertente racconto:

Continua a seguirci su Facebook, Twitter, Instagram, Youtube, Google+ e Telegram per aggiornamenti, notizie, e curiosità su film e serie TV!

Bryan Cranston rivela perché è un "Maestro della...
Bryan Cranston vorrebbe interpretare Donald Trump in un film
Why Him? - Bryan Cranston e James Franco nell'esilarante trailer
Privacy Policy