Bruce Willis sostituisce Arnold Schwarzenegger in Captive

Un misterioso rapimento in Brasile sarà l'indagine che vedrà di nuovo in azione la star action.

Il pane quotidiano di Bruce Willis è l'azione. Gli anni passano, ma l'indomita star mantiene appeal e forma fisica necessari a calarsi nei panni dell'action hero di turno. Così, dopo l'uscita di scena di Arnold Schwarzenegger, Willis ha accettato un nuovo progetto nelle sue corde. Si tratta di Captive, thriller indie diretto da Simon Brand che entrerà in lavorazione a marzo. Captive narrerrà la storia di un magnate americano del settore immobiliare che vive alla grande in Brasile finché un giorno, all'improvviso, viene prelevato e imprigionato in una cella nascosta a San Paolo. La claustrofobica prigione è controllata da un gruppo che aspira a ottenere un elevato riscatto, ma il crimine cattura l'attenzione di un detective specializzato in casi di rapimento. Arnold Schwarzenegger aveva inizialmente accettato il ruolo del protagonista, ma nel 2011 la produzione di Captive ha subito uno stop perdendo gran parte del suo cast. Ora che le riprese stanno finalmente per prendere il via, sarà Willis a rivestire il ruolo del detective dal fiuto infallibile.

A breve rivedremo Bruce Willis negli iconici panni di John Hartigan nell'atteso Sin City: Una donna per cui uccidere. Tra i suoi progetti futuri spicca anche l'adrenalinico The Prince.

Bruce Willis sostituisce Arnold Schwarzenegger in...
Privacy Policy