Black Klansman: John David Washington protagonista del nuovo film di Spike Lee

Il nuovo lavoro del regista americano porterà in scena la storia di Ron Stallworth, detective afroamericano che riuscì a infiltrarsi nel Ku Klux Klan negli anni '70.

Ballers: Anabelle Acosta e John David Washington in una scena del pilot

Spike Lee ha da sempre esplorato nella sua filmografia gli aspetti politici, razziali e sociali dell'umanità. Dopo essersi fatto notare negli anni '80 con Lola Darling e Fa' la cosa giusta, ha realizzato 75 progetti tra cinema e tv. In cinque di questi ha collaborato col vincitore dell'Oscar Denzel Washington e a quanto pare spera di continuare la fortunata collaborazione con un altro membro della famiglia. Il suo prossimo film, Black Klansman, è basato sulla vera storia dell'ufficiale afroamericano che è riuscito a infiltrarsi nel Ku Klux Klan. Prodotto da Jordan Peele (Scappa - Get Out), nel cast vedrà John David Washington, figlio di Denzel, nei panni del protagonista Ron Stallworth, che negli anni '70 rispondendo a un annuncio riuscì a entrare nel KKK e ne diventò anche il capo locale.

Lee e Peele stanno lavorando al progetto da due anni, ma questo sembra il momento migliore per mandare il progetto in produzione, visto gli eventi recenti che hanno mostrato che l'associazione ancora esiste. Il vero Stallworth ha dichiarato:

"Il fatto che ancora esista è la cosa che deve far preoccupare l'America. Dovremmo ricordarci sempre di questo fatto e ricordarci di combatterlo, in qualunque forma si presenti."

Ancora non ci sono notizie ufficiali sulle riprese e sull'uscita nelle sale, anche se il progetto potrebbe arrivare direttamente nel 2019.

Continua a seguirci su Facebook, Twitter, Instagram, Youtube, Google+ e Telegram per aggiornamenti, notizie, e curiosità su film e serie TV!

Black Klansman: John David Washington...
Sam Rockwell entra nel Ku Klux Klan in The Best of Enemies
Spike Lee farà un film su Prince?
Privacy Policy