Benedict Cumberbatch e il gioco delle imitazioni!

Durante un'intervista per MTV un irresistibile Cumberbatch si è messo in gioco con una serie di imitazioni di personaggi dello spettacolo: da Jack Nicholson a Taylor Swift.

L'ultimo film di Benedict Cumberbatch, The Imitation Game, racconta una storia drammatica e dolorosa, quella del matematico Alan Turing, che morì suicida negli anni Cinquanta, dopo una lunga persecuzione da parte del governo a causa della sua omosessualità.

Tuttavia durante la promozione del film (che in Italia arriverà a gennaio) l'attore si è prestato ad un gioco (che prende spunto dal titolo della pellicola) con il quale ha dimostrato tutto il suo talento di imitatore. E' difficile non mettersi a ridere mentre Benedict, nel giro di pochi secondi, imita i personaggi più disparati, da Michael Caine, Jack Nicholson, Matthew McConaughey, Owen Wilson, Sean Connery... fino ad arrivare a Taylor Swift!

Tornando a The Imitation Game, l'attore si è detto onorato di aver interpretato "una persona eccezionale, un vero eroe inglese" per il quale le scuse da parte del governo britannico sono arrivate appena cinque anni fa. "Mi auguro di aver contribuito a far conoscere la storia di Alan Turing ad un pubblico più ampio."

The Imitation Game: la prima immagine di Benedict Cumberbatch
Benedict Cumberbatch e il gioco delle imitazioni!
Privacy Policy