Anna Kendrick: "Noi attrici non dovremmo parlare di sessismo, siamo privilegiate"

L'attrice ha spiegato perché non si sente la persona adatta a discutere di diseguaglianze sociali.

Oscar 2014 - Anna Kendrick  sul red carpet.

Anna Kendrick ha svelato di non capire perché si continua a parlare del sessismo esistente a Hollywood. In un'intervista rilasciata al magazine Glamour, la star ha infatti sottolineato: "E' strano perché mi sembra che tutti vogliano la 'mia opinione da esperta' su queste tematiche. Se si vuole imparare qualcosa riguardante il femminismo nei vari settori bisognerebbe leggere i saggi di Roxane Gay, non chiedere a me. Mi viene chiesto di esprimere la mia opinione su questi argomenti quando invece anche io sto cercando di capirli e studiarli".

La star di Pitch Perfect ha inoltre aggiunto: "Non dovrebbe essere la conversazione più importante sul sessismo perché nessuno vuole realmente sentir parlare delle fottute attrici su questo argomento, perché noi siamo in una posizione talmente privilegiata!".
Per Anna si dovrebbe invece cercare di spostare l'attenzione su problemi più importanti: "Mi piacerebbe sentir parlare di più del sessismo che esiste in altri campi e di come possiamo risolvere quei problemi, ma continuano a chiedere a noi attrici di parlarne".

Anna Kendrick: "Noi attrici non dovremmo parlare...
"Proprio lui?" Bufera sui social. Il film con James Franco accusato di sessismo!
Mila Kunis svela: "Minacce sessiste per essermi rifiutata di posare nuda "
Privacy Policy