Ang Lee e la vita di Pi

Ang Lee dirigerà l'adattamento dell'avventuroso bestseller di Yann Martel Life of Pi, protagonista un giovane indiano scampato a un naufragio che deve dividere la propria scialuppa con un manipolo di bestie feroci.

Il regista taiwanese Ang Lee potrebbe dirigere Life of Pi, adattamento del romanzo di Yann Martel realizzato dalla Fox 2000. Vita di Pi narra le avventure di un giovane indiano che si ritrova a essere l'unico sopravvissuto di un terribile naufragio e va alla deriva su una scialuppa insieme a una iena, una zebra ferita, un orango e una famelica tigre del Bengala. Il romanzo, che ha vinto il Man Booker Prize, ha riscosso un enorme successo assicurandosi le prime posizioni nelle classifiche di vendita dei libri e così la Fox ha deciso di rilevarne i diritti di adattamento cinematografico.

La versione per il grande schermo ha visto già numerose modifiche dato che il progetto è passato attraverso le mani dello sceneggiatore Dean Georgaris e poi dei registi M. Night Shyamalan e Jean-Pierre Jeunet. Ang Lee collaborerà alla stesura di un nuovo script. A produrre il film sarà Gil Netter.

Lee, autore degli splendidi I segreti di Brokeback Mountain e Lussuria - Seduzione e tradimento, ha da poco ultimato le riprese di Taking Woodstock, ispirato all'omonimo romanzo di Tom Monte. Il film uscirà nelle sale ad agosto distribuito dalla Focus Features.

Ang Lee e la vita di Pi
Privacy Policy