Spartacus: sangue e sabbia

2010 - 2013

Andy Whitfield dice addio a Spartacus: Blood and Sand

L'attore ha dovuto rinunciare alla serie a causa delle sue condizioni di salute, che putroppo non sono migliorate. I produttori non hanno rilascito conferme sul ritorno della serie per una seconda stagione.

Sembrava che le terapie stessero dando buoni risultati, ma sfortunatamente Andy Whitfield è ancora impegnato nella sua battaglia contro il cancro: dopo essere stato diagnosticato con una forma di linfoma non-Hodgkin, Whitfield ha dovuto sottoporsi immediatamente alle cure del caso, creando involontariamente delle difficoltà tecniche allo show. Tuttavia i produttori hanno dimostrato un raro senso di lealtà verso l'attore rimandando l'inizio della seconda stagione e creando una sorta di prequel per riempire il 'buco' creatosi nel palinsesto.

Disgraziatamente le cose non sono andate per il meglio per Andy, che ha rilasciato una dichiarazione ufficiale alla stampa: "E' con profondo rammarico che devo rinunciare a questo progetto eccezionale e a tutte le persone in esso coinvolte. La mia famiglia ed io stiamo per imbarcarci in un altro tipo di viaggio purtroppo. Ringrazio tutti per il supporto morale che mi avete dimostrato".
Il presidente della Startz, Chris Albrecht ha affermato che "Andy è una persona eccezionale, oltre ad essere un fantastico attore. I nostri cuori e le nostre preghiere sono con lui e la sua famiglia. Al momento non ci sono decisioni in merito alla serie, ci penseremo in seguito".

La Startz per il momento manderà in onda il prequel intitolato Spartacus: Gods of the Arena, che segue la nascita e l'evoluzione della Casa di Batiatus prima dell'arrivo di Spartacus a Capua. Il debutto della nuova serie è previsto per il prossimo Gennaio, nel frattempo inviamo i nostri auguri di pronta guarigione a Andy, con la speranza di rivederlo in forma al più presto.

Andy Whitfield dice addio a Spartacus: Blood and...
Privacy Policy