Andy Garcia e la rivoluzione cubana

L'attore cubano Andy Garcia è Modigliani nelle sale italiane, ma prepara il suo esordio da regista con un film sulla rivoluzione di Castro.

In questi giorni nelle sale con I colori dell'anima - Modigliani, l'attore cubano Andy Garcia si appresta ad esordire come regista di lungometraggio con un film ambientato proprio sulla sua isola natale. The Lost City, la cui data d'uscita statunitense è prevista per la fine dell'anno, narra la storia di un proprietario di un locale a L'Avana e delle difficili decisioni che sarà costretto ad affrontare nel momento del passaggio dalla dittatura di Batista a quella del rivoluzionario Fidel Castro.

Garcia, qui nelle vesti anche di protagonista della pellicola e produttore esecutivo, nonchè co-sceneggiatore assieme allo scrittore G. Cabrera Infante che cone le sue opere ha ispirato il film, potrà contare su un cast ricco di star internazionali quali Dustin Hoffman, Billy Crystal e Ines Sastre ma non mancheranno anche personalità maggiormente legate alla storia dell'isola quali Tomas Milian o Jsu Garcia nei panni del Che.

Andy Garcia e la rivoluzione cubana
Privacy Policy