Albanese porta Cetto La Qualunque al cinema

Stanno per partire nei dintorni di Roma le riprese di Qualunquemente, il nuovo film che vedrà Antonio Albanese, diretto 'tralaltramente' da Giulio Manfredonia, nei panni di uno dei suoi personaggi certamente più divertenti.

Il titolo provvisorio è Qualunquemente e come capirete si tratta, ovviamente e senz'altremente, del nuovo film che vede protagonista il simpaticissimo Antonio Albanese.
L'attore e comico teatrale, presta il volto al politico calabrese Cetto La Qualunque, parodia del sindaco di una cittadina calabrese, un politico locale arruffone e qualunquista dalla dubbia moralità. Ospite fisso qualche edizione fa della trasmissione televisiva Che tempo che fa... condotta da Fabio Fazio, Cetto arriva dunquemente sul grande schermo in una nuova produzione targata Fandango che vede nel cast anche Sergio Rubini.

Ambientato a Palmi, città di cui è originario il co-sceneggiatore Piero Guerrera, anche co-autore degli sketch tv del politico corrotto creato ispirandosi a personaggi reali, il film sarà invece girato nella prima e seconda decade di giugno nella provincia di Roma, nei pressi di Tivoli, in un quartiere popolare costruito ai piedi di Monte Ripoli scelto sia per analogie 'architettoniche' che naturali con la suggestiva costa calabrese. Nel rione verrà ricostruito il cuore della cittadina, con tanto di via principale, municipio, benzinaio, fruttivendolo, bar centrale e piazza in cui Cetto si sfoga in improbabili comizi in cui disprezza la natura, la tradizione e soprattutto le donne, definendole in modo becero come 'pilu' (pelo).

La sceneggiatura, firmata dallo stesso Antonio Albanese a quattro mani con Piero Guerrera vede anche lo zampino di Giulio Manfredonia, regista del film giunto al suo quarto film e al secondo insieme ad Albanese dopo E' già ieri. Al grido di "CChiù pilu pì tutti" (più donne per tutti) e "costruiamo un pilastro di cemento armato per ogni bambino che nasce" il 'signor' La Qualunque appare per la prima volta nella trasmissione di Raitre Non c'è problema ma diviene famoso grazie alla partecipazione di Albanese a Mai dire domenica, trasmissione storica di Italia1 condotta dalla Gialappa's band, e al sopra citato talk-show di Fazio come ospite fisso del sabato sera.

Albanese porta Cetto La Qualunque al cinema
Privacy Policy