Aggredito l'attore Lou Taylor Pucci

Il giovane attore americano, che tra pochi giorni compirà 25 anni, è stato sottoposto ad un delicato intervento di chirurgia ricostruttiva al viso, in seguito alla brutale aggressione da parte di quattro sconosciuti.

Una violenza completamente immotivata, quella di cui è rimasto vittima Lou Taylor Pucci: il giovane attore americano, protagonista di numerose pellicole indipendenti - tra cui Thumbsucker - il succhiapollice, che fu presentato a Berlino nel 2005 - è stato sottoposto ad un delicato intervento al viso, in seguito ad una brutale aggressione da parte di quattro persone.
Stando a quanto rivelato da suo padre, alcuni giorni fa Pucci si trovava fuori dalla casa di un amico, a Belmar, nel New Jersey, quando era stato preso di mira da quattro sconosciuti che l'hanno picchiato selvaggiamente e senza alcuna ragione. L'attore ha riportato la frattura di cinque ossa del viso, ed è stato sottoposto ad un intervento di chirurgia ricostruttiva. In particolare, i medici gli hanno impiantato una placca di titanio per riparargli le ossa facciali. L'intervento sarebbe riuscito e adesso Pucci si starebbe lentamente riprendendo. Una foto diffusa sul web, mostra il viso dell'attore subito dopo l'aggressione, con un occhio visibilmente tumefatto.

Gli ultimi film girati dall'attore sono il dramma Mr. Tambourine Man di Jim Kohlberg e il western The Legend of Hell's Gate: An American Conspiracy, che vede tra i protagonisti principali Summer Glau e Jenna Dewan.

Aggredito l'attore Lou Taylor Pucci
Privacy Policy