Dexter

2006 - 2013

Addio Dexter: Scott Buck e Jennifer Carpenter parlano del finale

Dopo otto stagioni il viaggio di Dexter Morgan arriva alla sua conclusione: il produttore esecutivo e la co-protagonista parlano degli eventi e delle scelte relative all'ultimo episodio.

Attenzione! Consigliamo ai gentili lettori che non vogliono conoscere dettagli inediti sull'ottava e ultima stagione di Dexter e sul finale di serie, di non proseguire nella lettura di questa news. Ci siamo, l'ultimo episodio di Dexter, Remember the Monsters?, è andato in onda, un addio dolce-amaro per il pubblico che come sempre è diviso a metà. Non c'è niente da fare, per quanto si sforzino gli autori, non si riesce mai ad accontentare tutti e in molti hanno storto il naso al numero di fli sciolti lasciati nello script "Doveva esserci un certo grado di ambiguità, non potevamo riunire tutte le fila del racconto in un'ora. Lo so che la gente si sta chiedendo cosa è successo ad Harrison, Hannah e Quinn, ma questa è sempre stata la storia di Dexter e anche se ci sono rimasti degli interrogativi, non abbiamo sentito il bisogno di fornire una risposta a tutto. Una parte del pubblico voleva che lo show rimanesse lo stesso dei primi anni, ma se avessimo fatto così ci saremmo stufati ben presto. Questa è una serie che è durata otto anni e per mantenere un certo grado di interesse abbiamo dovuto crescere ed evolverci. Personalmente sono felice per come è finita, è esattamente il finale che volevo" ha detto il produttore esecutivo Scott Buck in un'intervista a The Hollywood Reporter. Per chi non avesse ancora visto l'episodio, Deb muore per mano di suo fratello: dopo essere stata ridotta a un vegetale da Saxon, Dexter decide di staccare la spina dell'apparecchio che la tiene in vita, l'unica volta in cui togliere una vita è un atto di pietà per il serial killer. Dexter si rende conto che non è destinato ad avere una vita normale, un lieto fine con Hannah e suo figlio e che di fatto è un pericolo per tutti coloro che ama, così decide di affidare Harrison alla donna che ama, sapendo che lei lo proteggerà a ogni costo. Approfittando di un uragano che si sta dirigendo a Miami, Dexter trafuga il corpo di sua sorella dall'ospedale in evacuazione per seppellirla in mare, poi lascia che la sua barca venga distrutta dalla tempesta e finge di essere morto, per poi finire in solitudine lontano da tutti. Il produttore, autore della sceneggiatura dell'episodio, ha svelato che la morte di Deb e l'esilio finale di Dexter sono stati i punti di riferimento già dalle stagioni precedenti "il cuore di tutta la stagione sono state le ultime scene dell'episodio, le avevo già in mente anni fa. L'idea principale era che Dexter fosse costretto a dover uccidere Debra. C'erano molti modi in cui poteva accadere, ma alla fine le ultime scene sono rimaste invariate".

Dexter finale
La produttrice Sara Colleton ha aggiunto "Fin dal principio abbiamo questo personaggio, quest'uomo che non riesce a sentire quello che gli altri esseri umani provano. Ma fingendo, riesce ad essere un esempio perfetto, un fidanzato, fratello e collega migliore di tanti altri. L'unica cosa che vuole è poter essere umano. Lo abbiamo visto nel suo viaggio anno dopo anno, adesso scopriamo qual'è il prezzo finale che ha dovuto pagare per essere in grado di avere delle emozioni. Il sunto del suo viaggio è nella scena sul balcone del suo appartamento - "per tutto questo tempo ho soltanto voluto poter 'sentire' come gli altri... e adesso che ci sono riuscito, vorrei non sentire più" - è il prezzo terribile che gli esseri umani pagano e per lui è un peso schiacciante. La sua punizione è l'esilio, uccidersi sarebbe stato troppo facile. Quando alla fine, l'ultima inquadratura, si rivolge verso la camera, è ormai spogliato di tutto. Non c'è neanche più la sua voce narrante, solo il vuoto, il silenzio". Buck ha commentato la scena dicendo che è stato un momento fondamentale, di passaggio, per la sua carriera, avendo trascorso molti anni lavorando fianco a fianco con Michael C. Hall (in Dexter e Six Feet Under) "non so cosa stia pensando Dexter in quel momento, voglio che il pubblico si dia una risposta da solo. So che si è imposto questo isolamento e le ragioni per cui lo ha fatto. E' qualcuno che si è trovato a un passo dall'abbracciare la sua umanità e alla fine ha dovuto affrontare il mostro che è in realtà. Si è dato la punizione che merita. Non penso che in quel momento si stia battendo contro il bisogno di uccidere, penso che stia affrontando la miseria della sua vita". Anche per Deb il destino era segnato già da alcune stagioni "non sapevamo che sarebbe morta fin dal primo anno, ma almeno da due anni era il nostro obiettivo finale. Dexter è a un passo dal raggiungere la sua felicità ma esita (non uccide Saxon) e per via di questa sua decisione la persona a lui più vicina, Deb, è quella che ne soffre di più". La scena in cui Dexter stacca la spina è stata disegnata per mostrarlo completamente immerso nei suoi sentimenti per Deb "è estremamente vulnerabile in quel momento. Sta facendo qualcosa che ha fatto centinaia di volte, togliere una vita umana, questa è la profonda ironia. C'è anche una certa dose di coraggio perchè lei è ormai ridotta a un vegetale. Se mai dovesse succedermi una cosa del genere spero di avere un 'fratello maggiore' che mi ami abbastanza da farlo. Ma Dexter adesso è abbastanza cosciente come essere umano, da sapere il senso di colpa che lo accompagnerà per il resto della sua vita"

Dexter ending
Cosa ne pensa la protagonista? In realtà Jennifer Carpenter non è convinta che l'esilio ultimo di Dexter sia una punizione sufficiente per tutto quello che ha fatto "non penso che Dexter finisca come meriti. Non importano le ragioni per cui si è allontanato. Bisogna pensare alle vite che ha rubato. Non c'è giustizia o legge per quello che ha fatto. Quello che lui merita arriverà da un'altra direzione, dall'energia del cosmo! (ride). Ma non penso che debba morire. Penso che debba vivere una vita lunghissima. Me lo immagino mummificato (ride), qualcuno che gli attorcigli addosso tutti i suoi peccati soffocandolo. Il dolore è l'unica forma di punizione accettabile". Un giudizio duro non c'è che dire, ma è anche vero che Dexter ha distrutto la vita di persone innocenti, non soltanto di criminali e assassini. L'attrice ha saputo della morte del suo personaggio durante la pausa di metà stagione "Scott mi ha chiamata nel suo ufficio e ne abbiamo parlato. C'erano tre possibili scenari, ma all'inizio non volevo che Dexter uccidesse Deb. Volevo che lei si suicidasse. Ma alla fine la storia scelta è stata perfetta, Deb meritava una fine 'organica'. Sì, è stata colpita da una pallottola, ma è qualcosa per la quale lei è sempre stata pronta, era il suo lavoro. E' stato molto catartico e ne sono rimasta molto soddisfatta. Il modo in cui Dexter lascia cadere il suo corpo in acqua è lo stesso in cui mi sono sentita al termine delle riprese. L'ultima scena, Michael doveva dire a Deb "I love you" e quando ho capito che era una delle ultime riprese gli ho detto "dimmelo con convinzione" perchè sapevo che sarebbe stata l'ultima volta che Deb lo avrebbe sentito e quando la scena è terminata l'ho lasciata andare, le ho chiesto di andare via e l'ho immaginata svolazzare via da me, intorno al set. E' stato come la conclusione di otto anni di meditazione".

Dexter - Remember the monsters?
Alla fine vediamo Dexter da solo, Batista e Hannah che ricevono conferma della sua presunta morte, ma non veniamo a sapere se le attività criminali di Morgan vengono a galla o meno "io ho recitato il mio personaggio dalla A alla Z" ha detto Jennifer "non penso che Dexter abbia finito. Ci sono molte tangenti che non sono state chiuse, è intrigante e appetitoso vedere questo finale 'non finito'. Sarebbe molto interessante vedere Michael ritornare a riprendere questo personaggio dopo una pausa per riposarsi. Non sto dicendo che c'è qualcosa in programma, solo che potrebbe essere possibile". In realtà di indizi per un possibile spin-off ne abbiamo sentiti tanti, prima del finale si parlava di un possibile sequel con Deb come protagonista, ma ovviamente con la sua dipartita sarebbe un po' problematico. L'attrice ha dichiarato che per il momento si dedicherà al teatro ma che non le dispiacerebbe continuare con la televisione "il pubblico mi ha visto in una serie di ruoli molto dark, ma mi piacerebbe interpretare dei personaggi più leggeri. Ho lasciato il set da otto settimane ma sono quasi pronta per rimettermi al lavoro. Voglio trovare uno script interessante, sono abbastanza paziente e coraggiosa da aspettare per qualcosa a cui dedicarmi totalmente".

Per congedarci degnamente da Dexter, abbiamo pubblicato una speciale classifica dedicata alle dieci migliori sequenze della serie. La trovate a questo link.

Poster Dexter

Addio Dexter: Scott Buck e Jennifer Carpenter...
Privacy Policy