Addio ad Harold Ramis

La star di Ghostbusters e regista di Ricomincio da capo, si è spento oggi. Aveva 69 anni.

Ci lascia Harold Ramis, uno dei nomi più conosciuti e amati dai fan delle commedie a stelle e strisce. L'attore e regista aveva 69 anni, e si è spento oggi, come ha confermato sua moglie Erica Mann. Da circa quattro anni soffriva di una rara malattia del sistema circolatorio.
Ramis ha iniziato a muovere i suoi primi passi nel mondo della comicità scrivendo per il magazine Playboy, verso la seconda metà degli anni Settanta. Successivamente sono arrivate le prime collaborazioni per show televisivi, e poi i primi ruoli di spicco in commedie ormai di culto come Ghostbusters - Acchiappafantasmi, ma anche le prime regie - Palla da golf, il celeberrimo National Lampoon's Vacation, ma soprattutto Ricomincio da capo.

"Il momento in cui ho capito che non avrei voluto essere altro che un grande comico è stato quando mi sono ritrovato sul palco con John Belushi" - ha raccontato Ramis in un'intervista. E nella stessa occasione ha capito che non avrebbe mai potuto catturare l'attenzione del pubblico nello stesso modo in cui lo faceva il suo collega, quindi s'inventò un personaggio differente, che facesse da contrasto alla follia di chi lo affiancava.
L'ultimo film firmato da Ramis è stato Anno uno, commedia di ambientazione preistorica con Jack Black e Michael Cera. Subito dopo, i suoi problemi di salute - che tra l'altro gli hanno creato difficoltà nel camminare - gli hanno impedito di dedicarsi ad ulteriori progetti.

Addio ad Harold Ramis
Privacy Policy