Addio ad Antonio Allocca, il 'professore' della Terza C

L'attore e caratterista napoletano, celebre per il ruolo dell'inflessibile professore del popolare telefilm degli anni Ottanta, ha lavorato con Eduardo, e con i più grandi nomi del cinema italiano.

Ci lascia l'attore napoletano Antonio Allocca, che la generazione over-30 ricorda sicuramente per il ruolo del professore di italiano de I ragazzi della terza C, inflessibile e soprattutto ostinato nel prendere di mira il pluri-ripetente Lazzaretti e il paffuto e ingenuo Bruno Sacchi.
Oltre ad essere stato uno dei personaggi più amati del telefilm, tuttavia, Allocca è stato soprattutto un caratterista e attore che ha lavorato sia a teatro che al cinema con i più grandi nomi: Eduardo De Filippo - che lo volle per Napoli Milionaria! e Ditegli sempre di sì - Steno, Luciano Salce, Ugo Tognazzi, Nino Taranto, Macario, tanto per citarne alcuni.
Al cinema preferiva sicuramente il teatro, anche per sua stessa ammissione era con le partecipazioni alle commedie di genere del nostro cinema "che si guadagnava un sacco di soldi, quasi quanto un'intera stagione teatrale".
Allocca era nato a Portici, in provincia di Napoli, e raccontava che l'esperienza con i ragazzi della terza C gli aveva regalato tanta popolarità, e la ricordava con affetto, perchè amava lavorare con i giovani: "Ancora oggi mi chiamano Professore e mi fermano per farmi dire la battuta "Sacchi...due!".

I funerali dell'attore, scomparso ieri, saranno celebrati oggi nella chiesa di San Ferdinando, a Napoli.

Addio ad Antonio Allocca, il 'professore' della...
Privacy Policy