Addio a Monica Scattini

L'attrice, malata da tempo si è spenta oggi a Roma. Nel corso della sua carriera aveva lavorato con Ettore Scola, Monicelli, Dino Risi e ma anche con autori internazionali come Francis Ford Coppola e Rob Marshall.

Ci lascia Monica Scattini, uno dei volti più popolari della commedia all'italiana che ricorderemo in film indimenticabili come Parenti serpenti, ma anche Maniaci sentimentali, per il quale vinse un David di Donatello. L'attrice era figlia del regista Luigi Scattini, ed esordì proprio diretta da suo padre in Blue Nude e con Fatti di gente perbene di Bolognini. A partire dagli anni Novanta si è dedicata soprattutto alla commedia - e ha lavorato con Monicelli, Christian De Sica, Sergio Corbucci - ma nell'arco della sua carriera ha interpretato anche pellicole drammatiche e fiction televisive, tra cui Elisa di Rivombrosa e I delitti del cuoco.

La sua ultima apparizione cinematografica è stata nel film Una donna per amica di Giovanni Veronesi, e prima ancora - tra una commedia e l'altra - spicca anche una partecipazione a Nine, lo scintillante musical di Rob Marshall.

Monica Scattini in una scena del film Vip, diretto dai fratelli Vanzina
Addio a Monica Scattini
Privacy Policy