Addio a Manrico Gammarota

Attore e regista - ha lavorato con Alessandro Gassman, Pappi Corsicato, e Marco Tullio Giordana - Gammarota è morto in una località nei pressi di Bari dove si trovava per uno spettacolo.

Il mondo del cinema e del teatro piange Manrico Gammarota, autore e attore che aveva lavorato con Marco Tullio Giordana, Carlo Mazzacurati, Silvio Soldini e Pappi Corsicato, tra gli altri. Gammarota si trovava a Palo del Colle, nei pressi di Bari, per uno spettacolo e si è tolto la vita. Tra i primi a rivolgergli un ultimo saluto, su Twitter, l'amico e collega Alessandro Gassman, che aveva collaborato con lui in più di un'occasione, sia sul grande schermo che sul palcoscenico: "È morto un amico. Aveva un cuore troppo fragile per affrontare l'avventura della vita. Ciao Manrico grande essere umano".

Ad ottobre Gammarota avrebbe compiuto 60 anni, e nell'arco della sua carriera ha fondato la compagnia teatrale Giocateatro - sciolta negli anni Ottanta - ed è apparso in pellicole come LaCapaGira, Sanguepazzo, Le acrobate, Razzabastarda, in fiction televisive e in piece teatrali come La parola ai giurati, La locandiera e Sogno di una notte d'estate. Per il teatro è stato anche autore e regista e ha curato, tra gli altri, Ettore e Ginevra e La via vegetale.

Razzabastarda: Alessandro Gassman e Manrico Gammarota sulle macchine a scontro in una scena
Addio a Manrico Gammarota
Privacy Policy