Addio a Frank McCourt

Lo scrittore premio Pulitzer per Le ceneri di Angela è morto a New York dopo una lunga malattia.

Lo scrittore Frank McCourt, autore del celebre Le ceneri di Angela, premio Pulitzer ed ex insegnante nella scuola pubblica, è deceduto domenica dopo una lunga malattia. McCourt, che aveva 78 anni, era stato a lungo affetto da meningite e di recente era in cura per un melanoma. Lo scrittore è morto nella clinica di Manhattan in cui era ricoverato.

Frank McCourt era nato a Brooklyn, New York, nel 1930 da genitori irlandesi, ed era cresciuto a Limerick, in Irlanda, trascorrendo un'infanzia poverissima con una madre severa, un padre alcolizzato e sei fratelli, tre dei quali morti durante l'infanzia di fame, stenti e freddo, fino a quando, a diciannove anni, decise di far ritorno negli States. Dopo un'educazione da autodidatta costruita passando tutto il tempo libero a leggere libri nelle biblioteche pubbliche, Frank McCourt divenne insegnante e lavorò in molte scuole pubbliche di New York City per ventisette anni, diciassette dei quali spesi alla Stuyvesant High School di Manhattan.

Le ceneri di Angela, ispirato alla sua misera infanzia trascorsa in Irlanda, nacque con l'aiuto di un amico nel 1996 e ottenne immediatamente un enorme successo di pubblico e critica tanto da essere pubblicato in 30 diversi paesi e tradotto in ben 25 lingue. Nel 1999 il regista Alan Parker portò il romanzo sul grande schermo con l'aiuto degli interpreti Emily Watson e Robert Carlyle.

Addio a Frank McCourt
Privacy Policy