The Homesman, 10 Cloverfield Lane, A good marriage, The huntsman winter’s war e i voti del mese in homevideo

L'ancora inedito in Italia western atipico di Tommy Lee Jones, il claustrofobico film con John Goddman, il direct to video con script firmato da Stephen King e la favola nera con Charlize Theron al centro della rubrica homevideo del mese. Ma poi spazio anche a Regali da uno sconosciuto, Truth, The Invitation, Cold War e Hazard Jack

The Homesman, 10 Cloverfield Lane, A good...

Anche se tradizionalmente agosto è un mese in cui le uscite homevideo diminuiscono e si diradano, questo non significa che tra i titoli in uscita, fra thriller, avventura, horror e azione, non ci siano dei prodotti molto interessanti tutti da scoprire. È il caso ad esempio di The Homesman, film di Tommy Lee Jones (anche protagonista) ancora inedito in Italia che arriva direct to video dopo la presentazione a Cannes 2014. Si tratta di un western atipico e dolente molto interessante, con una notevole interpretazione della sempre brava Hilary Swank.

The Homesman: Tommy Lee Jones pronto al combattimento

Tensione post-apocalittica e claustrofobia da bunker invece in 10 Cloverfield Lane, mentre A Good Marriage è un altro direct to video tratto da un racconto di Stephen King, che ne firma anche la sceneggiatura. Spettacolo e avventura poi per Il cacciatore e la regina di ghiaccio (in originale The Huntsman winter's war) che sta già avendo un ottimo successo nelle vendite homevideo. Poi ancora thriller con Regali da uno sconosciuto - The Gift e The Invitation, quindi un'audace inchiesta giornalistica in Truth - Il prezzo della verità, con Cate Blanchett e Robert Redford, e ancora spazio all'Oriente con Cold War e infine l'horror Hazard Jack.

Quel lungo viaggio impossibile nel selvaggio west: The Homesman

The Homesman: il poster internazionale
Totale 7.5
Video 8.5
Audio 8
Extra 5

IL FILM. Finalmente in homevideo la seconda opera da regista di Tommy Lee Jones, che a Cannes 2014 presentò The Homesman, western dolente che va oltre il genere, ambientato nel Nebraska di metà Ottocento. Una giovane pioniera interpretata da Hilary Swank, intraprende un lungo e duro viaggio nel selvaggio west per trasportare tre donne malate di mente fin nello Iowa, dove le famiglie potranno prendersi cura di loro. Ad aiutarla un rude disertore dell'esercito (lo stesso Tommy Lee Jones) considerato un criminale, che si rivelerà però uomo di parola.

IL BLU-RAY. The Homesman è arrivato in Italia direct to video anche in alta definixione, con un blu-ray Koch Media di ottimo livello tecnico, anche se povero di extra. Tra i contenuti speciali troviamo infatti, oltre al trailer, solo due brevi featurette su storia (3') e sui protagonisti (2'). Il video invece è davvero efficace, mentre per quanto concerne l'audio il DTS HD, presente sia nella traccia italiana che inglese, restituisce una scena sonora molto dettagliata, con buon utilizzo dei rear, bassi profondi e un'ottima cura nella dislocazione dei rumori di ambienza.

DA NON PERDERE. La parte migliore comunque resta il video, con immagini davvero incantevoli e dal dettaglio ricchissimo. La definizione eccelle in tutte le occasioni, dai primi piani scavati e sofferti, alle ambientazioni e ai mezzi utilizzati, ma anche nelle panoramiche lunghe e sterminate di un west desertico e malinconico. In tutte queste circostanze un croma variegato e una costante sensazione di profondità rendono la visione davvero un piacere per gli occhi.

The Homesman: Hilary Swank in una scena

Quel bunker è un prezioso rifugio o una prigione? 10 Cloverfield Lane

Locandina di 10 Cloverfield Lane
Totale 8
Video 7.5
Audio 9
Extra 7

IL FILM. Solo lontano parente del Cloverfield di otto anni fa, questo 10 Cloverfield Lane diretto dall'esordiente Dan Trachtenberg sorprende per la capacità di mantenere alta la tensione lungo tutto il film, grazie anche alle ottime interpretazioni di John Goodman e Mary Elizabeth Winstead. Una ragazza, dopo un incidente stradale, si risveglia chiusa in un bunker sotterraneo da un uomo piuttosto inquietante, che le assicura che il mondo esterno non c'è più, tutto distrutto da un attacco nucleare o chimico.

IL BLU-RAY. 10 Cloverfield Lane è proposto da Universal anche in HD con un blu-ray che offre un buon video, che riproduce in maniera brillante un girato tipicamente digitale, lievemente rumoroso in particolari circostanze di luminosità, ma nel complesso efficace, con un dettaglio soddisfacente soprattutto sui primi piani e ricco di particolari nel bunker, con neri solidi e profondi. Davvero super l'audio, mentre negli extra troviamo il commento audio del regista Dan Trachtenberg e del produttore J.J. Abrams e una serie di featurette di approfondimento (totale circa 35 minuti) che parlano del rapporto col primo film, della regia, del cast, della progettazione del set principale, degli effetti visivi e sonori e altro ancora.

DA NON PERDERE. Seppur il dolby digital 5.1 italiano sia chiaramente inferiore al devastante Atmos inglese (con core True HD 7.1), l'ascolto resta davvero suggestivo e spettacolare. La musica immersiva, l'incidente d'auto iniziale, i rumori dettagliati nel bunker e le scene più movimentate all'interno del rifugio, sono tutti riprodotti in maniera mirabile e fanno solo da antipasto agli aggressivi effetti finali, tra rombi, misteriosi sorvoli e poi la strana creatura. Asse posteriore attivissimo, bassi potenti e pressione sonora al top regalano insomma una grande esperienza.

10 Cloverfield Lane: John Goodman e Mary Elizabeth Winstead in un momento del film

Se tuo marito è un serial killer: A Good Marriage

Locandina di A Good Marriage
Totale 7
Video 7
Audio 8
Extra 4

IL FILM. Tratto da un racconto di Stephen King, che ha anche firmato lo script, A Good Marriage racconta la sorpresa e lo sgomento di una donna sposata (Joan Allen) da oltre 25 anni con due figli, che all'improvviso, per puro caso, scopre che l'adorabile marito (Anthony LaPaglia) è in realtà un serial killer. Tenere comunque unita la famiglia e cercare una spiegazione dal marito, o fargli pagare le sue atrocità? Nel film diretto da Peter Askin, tutto si basa sui dolorosi dubbi della donna.

IL BLU-RAY. A Good Marriage è arrivato in alta definizione con blu-ray CG Entertainment soddisfacente sul piano tecnico ma povero di extra (c'è solo il trailer). Il video è buono anche se non eccezionale: il quadro è pulito ma piuttosto morbido, con un dettaglio in genere soft, anche se efficace nei primi piani. Qualche sbavatura sui piani lunghi e un po' di accettabile rumorosità nelle scene più scure.

DA NON PERDERE. Ottima la scelta di proporre anche l'audio italiano in DTS HD come l'originale. Il film è molto d'atmosfera, con rari picchi sonori, ma i diffusori sono attenti a cogliere le varie sfumature ambientali, oltre a regalare qualche buon sobbalzo nei momenti cruciali, grazie soprattutto all'apporto dei bassi.

Antohny Lapaglia e Joan Allen in una scena di The Good Marriage

Prima di Biancaneve: Il cacciatore e la regina di ghiaccio

Locandina di La storia prima di Biancaneve - Il cacciatore e la regina di ghiaccio
Totale 8.5
Video 8.5
Audio 9
Extra 7.5

IL FILM. Nonostante il cast ricco di star (Charlize Theron, Jessica Chastain, Chris Hemsworth, Emily Blunt) e qualche buon spunto, Il cacciatore e la regina di ghiaccio firmato da Cedric Nicolas-Troyan non ha convinto fino in fondo, pur risultando a tratti spettacolare. La storia è quella di Freya, che tradita dalla sorella Ravenna acquisisce i poteri del ghiaccio e si rinchiude in un palazzo addestrando letali cacciatori. Tra questi ci sono Eric e Sara, mentre torna in ballo anche la caccia allo specchio magico.

IL BLU-RAY. Subito un grande successo per le edizioni homevideo de Il cacciatore e la regina di ghiaccio, disponibile anche in HD con un blu-ray distribuito da Universal che presenta anche l'extended version (7 minuti in più). Merito di un reparto tecnico super e di buoni extra. Il video è ottimo con un quadro pulito, nitido e ricco di dettagli in ogni circostanza. Il croma, fedele alla fotografia, è spesso freddo e grigio, ma indubbiamente efficace e completa un reparto super. Eccezionale l'audio, mentre gli extra comprendono il commento del regista, scene tagliate (9'), gag sul set (10') e un making of. Quest'ultimo è diviso in 5 parti: Due regine e due guerrieri (7') sul cast all star, Ecco i nani (8') sui personaggi più divertenti del film, Tutto è magia (9')sugli effetti visivi, Abito da sera (6') sui costumi e L'amore conquista tutto (6'), un dietro le quinte con il cast.

DA NON PERDERE. Davvero superlativo l'audio, sia nello stellare DTS X inglese, ma anche nel formidabile DTS HD High resolution 7.1 italiano, che presenta una scena sonora ricchissima che circonda e abbraccia lo spettatore in tutte le scene più spettacolari. Effetti (soprattutto quello del ghiaccio) e musica sprigionano con precisione e potenza da tutti i diffusori, regalando una grande sensazione di coinvolgimento e di immersione totale nella vicenda, accentuata anche da bassi profondi che danno una parte da protagonista al sub.

Contenuto pubblicitario
Il cacciatore e la regina di ghiaccio: Charlize Theron ed Emily Blunt in un momento del film

Lo strano amico che arriva dal passato: Regali da uno sconosciuto

Locandina di Regali da uno sconosciuto - The Gift
Totale 7
Video 7
Audio 8
Extra 6.5

IL FILM. Sembra il solito film con lo psicopatico di turno che va a importunare una coppia in un'abitazione isolata, ma in realtà Regali da uno sconosciuto - The Gift è un thriller psicologico per nulla banale, grazie alla maestria di Joel Edgerton che si ritaglia anche il ruolo del protagonista assieme a Jason Bateman e Rebecca Hall. Nel film una coppia appena trasferita si imbatte in un ex compagno di scuola di lui, che si rivela piuttosto strano e comincia a sommergere i due di strani regali. Pian piano affioreranno segreti dal passato.

IL BLU-RAY. Regali da uno sconosciuto - The Gift è arrivato in alta definizione con un blu-ray Koch Media di buona fattura tecnica ed extra discreti. Il video è soddisfacente, anche se il quadro è un po' piatto, la fotografia morbida e le atmosfere buie e torbide di certe scene interne rendono le immagini pastose e a tratti poco dettagliate. Ottimi invece gli esterni e le scene ben illuminate. Più convincente l'audio, mentre gli extra contengono un finale alternativo con introduzione del regista (6' e mezzo), due brevi featurette (3' in tutto), il trailer italiano e 12 minuti di scene tagliate sempre con intro del regista.

DA NON PERDERE. Grazie alla traccia lossless DTS HD, anche l'audio italiano è all'altezza dell'originale e consente di apprezzare al meglio i picchi di tensione disseminati qua e là per il film, grazie all'efficace resa sui bassi. Ottima anche la dinamica, buono il dettaglio di ambienza sull'asse posteriore e la resa della colonna sonora. Sempre impeccabili i dialoghi.

Regali da uno sconosciuto - The Gift: Rebecca Hall, Jason Bateman e Joel Edgerton in una scena del film

Un supercast per il Caso Rathergate: Truth Il prezzo della verità

Locandina di Truth - Il prezzo della verità
Totale 7
Video 8
Audio 7
Extra 4

IL FILM. Un supercast (su tutti Cate Blanchett e Robert Redford) al servizio di James Vanderbilt per raccontare il cosiddetto "Caso Rathergate", nato da un'inchiesta televisiva che fece emergere presunti favoritismi ricevuti da George W. Bush per evitare di essere arruolato in Vietnam. In Truth - Il prezzo della verità, legal-thriller classico ambientato tra politica e giornalismo, si racconta come fu costruita l'inchiesta, la bufera mediatica successiva, il problema della credibilità delle prove che portò alle dimissioni di Rather e al licenziamento della giornalista protagonista.

IL BLU-RAY. Truth - Il prezzo della verità è arrivato in homevideo anche in alta definizione, con un blu-ray Lucky Red-Mustang distribuito da CG Entertainment di buona fattura tecnica, ma purtroppo povero di extra (c'è solo il trailer) nonostante non mancassero gli spunti di approfondimento. Il video però è ottimo e di indubbia efficacia, ma anche l'audio, proposto in DTS HD sia in italiano che in inglese, fa il suo dovere, presentando una scena sonora piacevole e dettagliata anche se gran parte del film è basata sui dialoghi. La cura per l'ambienza comunque è buona, anche se in qualche frangente l'apporto dei rear poteva essere superiore.

DA NON PERDERE. La parte migliore resta comunque il video: il quadro è infatti nitido, pulito e ben dettagliato in ogni circostanza, sia sugli elementi in primo piano che sui fondali. Qualche minimo accenno di pastosità si riscontra solamente in alcune scene leggermente più scure, ma si tratta di poca cosa, per il resto si risocntra sempre un'ottima qualità di insieme.

Truth: Cate Blanchett e Robert Redford

Una festa con sorpresa terrificante: The Invitation

Locandina di The Invitation
Totale 7
Video 7
Audio 8
Extra 6

IL FILM. Arriva direct to video questo thriller spiazzante e a tinte forti diretto da Karyn Kusama. In The Invitation, Will e la nuova compagna accettano un invito a una festa dalla ex moglie di lui, che era sparita dopo la tragica scomparsa del loro figlio. Ha un nuovo uomo, sembra totalmente diversa e risollevata. Ma è una festa strana e anche qualcuno degli altri ospiti sembra covare qualcosa di misterioso. Will si convince che qualcuno ha in mente un piano diabolico.

IL BLU-RAY. The Invitation è arrivato in alta definizione con un blu-ray della collana Midnight Factory distribuito da Koch Media. Ottimo il package, una limited edition con un booklet all'interno. Gli altri extra sono il trailer e un dietro le quinte di 10' con interviste e momenti sul set. Il video è buono tenendo conto che tutto si svolge in interni durante una sera. Quadro un po' morbido ma dettagli sempre in evidenza anche nell'oscurità e rumorosità tutto sommato limitata. Qualche flessione in certe scene ostiche, ma la compattezza non viene mai meno. ma il vero pezzo forte è l'audio.

DA NON PERDERE. Come detto, il reparto audio è la cosa migliore. Le tracce italiana e inglese sono entrambe lossless in DTS HD 5.1, e hanno un'importanza decisiva sulla tensione crescente e sui momenti più terrificanti del film. L'asse posteriore è molto attivo e preciso, il sub è muscolare nelle scene clou e il tutto contribuisce a circondare lo spettatore di un'atmosfera di inquietudine costante.

Una scena di The Invitation

Terroristi, polizia e guerre di potere: Cold War

Cold War: la locandina del film
Totale 7
Video 6.5
Audio 8
Extra 7

IL FILM. A Hong Kong la sicurezza è tutto, ma il sistema sembra vacillare quando un'intera pattuglia di polizia viene sequestrata e una bomba scoppia in un cinema. Questo e altri avvenimenti mandano in tilt la struttura delle forze dell'ordine locali, nelle quali esplodono anche conflitti di potere. Tra cospirazioni e scene di azione, Cold War è un film che appassiona, mai scontato e con una tensione continua.

IL BLU-RAY. Uscito nel 2012, finalmente Cold War è approdato ora in homevideo, in un DVD della collana Far East Film distribuita da CG Entertainment. Il video è buono sui primi piani ma meno efficace nelle panoramiche e nei fondali, spesso pastosi e afflitti da qualche fenomeno di aliasing. Il dettaglio comunque è discreto e la resa complessiva soddisfacente. Coinvolgente l'audio, mentre negli extra troviamo circa 10 minuti di interviste e un making of diviso in 9 parti della durata complessiva di una ventina di minuti.

DA NON PERDERE. L'audio in dolby digital multicanale è una bella sorpresa e riesce a rendere in maniera incisiva tutte le scene di azione e quelle più movimentate, grazie a un asse posteriore piuttosto frizzante e preciso nella dislocazione degli effetti, con un sub che non si tira indietro quando deve entrare in azione.

Cold War: una sequenza del film d'azione

Il serial killer nascosto nel vecchio ospedale: Hazard Jack

Locandina di Hazard Jack
Totale 6.5
Video 7.5
Audio 7
Extra 4

IL FILM. Arriva direct to video questo horror del 2014: Hazard Jack, diretto da David Worth, racconta di un efferato e psicopatico serial killer, traumatizzato dalla guerra in Afghanistan, che ormai vive in un vecchio ospedale abbandonato. Nella struttura capitano un gruppo di ragazzi del college in cerca di emozioni forti, fra paintball, alcol e sesso. Su di loro ovviamente calerà la manna sanguinaria del serial-killer.

IL BLU-RAY. Hazard Jack è proposto anche in alta definizione con un blu-ray Koch Media, tecnicamente soddisfacente ma debole negli extra, che contengono solo il trailer. Il video è buono e pur in una patina di morbidezza riesce a gestire bene le tante scene buie. L'audio DTS HD 5.1 lossless presente anche in italiano, oltre che in inglese, consente di entrare in maniera efficace nella tensione del film, anche se sono più i picchi e i bassi della colonna sonora che l'ambienza a colpire lo spettatore.

DA NON PERDERE. Nonostante la già citata morbidezza del quadro, va riconosciuto che il video offre un buon dettaglio e soprattutto si mantiene compatto e solido anche nelle numerose scene difficili in quasi totale oscurità o poche luci. Ottima la resa del nero, molto limitata la rumorosità e particolari in bella evidenza anche nelle circostanze più ostiche.

Recensione The Homesman (2014)
10 Cloverfield Lane: il ritorno inaspettato di un franchise fuori dal comune
Privacy Policy