The Following, The Good Wife, The 100: serie tv avanti tutta in homevideo

Analizziamo punti di forza e difetti di tre importante uscite recenti: i blu-ray con l'atto finale della serie-thriller con Kevin Bacon, i DVD della stagione 6 della serie legal con Julianna Margulies e i DVD della stagione 2 della serie sci-fi ambientata in un universo distopico.

Serie tv homevideo avanti tutta. Si susseguono ogni mese le uscite sulle stagioni di varie serie televisive, per la gioia dei fan di questo genere che possono farsi così una scorpacciata no limit di episodi con i loro beniamini. Questo mese puntiamo l'occhio su tre edizioni homevideo particolari, quella blu-ray della stagione 3 con il finale di The Following, e quelle DVD con la stagione 6 (la penultima) di The Good Wife e la stagione 2 di The 100. Tre serie tv di genere completamente diverso, a testimoniare che le proposte televisive abbracciano ormai ogni tipo di spettatore e di preferenze. E che di conseguenza, anche le uscite homevideo sono in grado di soddisfare qualsiasi tipo di esigenza.

The Following: Zuleikha Robinson e Kevin Bacon in New Blood

The Following - Stagione 3: il finale della caccia di Ryan Hardy a Joe Carroll

The Following: il protagonista Kevin Bacon in una scena di New Blood

LA STAGIONE. Terza e conclusiva stagione per The Following, la serie televisiva crime-thriller ideata da Kevin Williamson e diretta da Marcos Siega, regista delle precedenti stagioni e di altre serie di successo come The Vampire Diaries e Blindspot. Anche gli ultimi 15 episodi ci riportano nuovamente in compagnia dell'agente speciale dell'FBI Ryan Hardy (Kevin Bacon) e della sua nemesi, il serial killer Joe Carrol (James Purefoy) capace di creare una vasta rete di seguaci, per un'ultima terrificante caccia all'uomo. La stagione comincia un anno dopo gli eventi che portarono alla definitiva cattura di Joe Carrol, con un Ryan Hardy ormai cambiato e pronto a tornare tra le fila dell'FBI con la nipote e il collega Mike Weston. Ma una nuova minaccia si abbatte su New York, forse più terribile dello stesso Joe Carrol del quale si attende l'esecuzione. Ryan Hardy dovrà prendere nuovamente le redini di una task force per fronteggiare uno spietato killer, responsabile di una serie di intricati delitti.

IL BLU-RAY. La terza stagione di The Following è arrivata in homevideo anche in alta definizione blu-ray, con una slipcase a tre dischi distribuita da Warner Bros. Entertainment Italia. Anche questa stagione è stata girata in digitale con l'Arri Alexa e pertanto la qualità video ricalca a grosse linee quella delle stagioni precedenti. Il livello complessivo è buono, ma non mancano alcune cadute di tono a causa soprattutto delle atmosfere cupe e della luce naturale spesso utilizzata: tutto questo provoca nelle scene scure una presenza di granulosità digitale che toglie smalto e nitidezza al quadro, oltre ad appiattirlo e ad affogarne alcuni particolari. Di ben altro respiro le scene più illuminate, nelle quali il dettaglio appare finalmente incisivo e tagliente, con un croma più vivo e meno soffocato. Non solo nei primi piani, ma anche nelle ambientazioni, in questi frangenti si apprezza finalmente l'alta definizione. Anche sul fronte audio si confermano i pro e i contro delle edizioni precedenti. Anche in questo caso purtroppo la traccia italiana si limita a un dolby digital 2.0 che inevitabilmente risulta un po' chiuso e piatto, sacrificando soprattutto le scene più movimentate. I dialoghi hanno un buon timbro e l'apertura laterale è apprezzabile, ma i rear accompagnano poco l'azione anche se presenti. Di tutto altro spessore il DTS HD 5.1 inglese che presenta una scena non solo più ricca e dettagliata, ma dall'impatto notevolmente maggiore a livello di dinamica e dei bassi. La direzionalità è più curata grazie al preciso utilizzo di tutti i diffusori. Insomma, con il lossless originale si riescono a vivere meglio le atmosfere della serie.

The Following: una locandina per la terza stagione
Totale 7
Video 7.5
Audio italiano 6.5
Audio inglese 8
Extra 7

GLI EXTRA. Buoni i contenuti speciali. Disseminate lungo i tre dischi, troviamo innanzitutto alcune scene tagliate (11 minuti in tutto). Poi sul terzo disco gli altri extra, a partire da When heroes lie (10') con Kevin Bacon che parla del suo personaggio e della responsabilità per le tanti morti, con interventi anche di regista, produttore e cast. A seguire Evil ha many faces (11') che offre una panoramica della cattivi della terza stagione, anche qui con molti interventi di cast e troupe. Si prosegue con The art of crime scene photo (4') sul livello di autenticità che hanno le foto sui crimini che si vedono nella serie, poi ancora Ryan and romance (2') sulle scelte romantiche del protagonista. Quindi Funny and die (8') che è un corto-parodia, le gag (5') e infine l'appuntamento con il New York Comic-Con panel (quasi 29 minuti) con ospiti Marcos Siega, Kevin Bacon e Shawn Ashmore.

The Following: l'attore Shawn Ashmore in una scena dell'episodio New Blood

The Good Wife - Stagione 6: un mare di problemi per Alicia

The Good Wife: Julianna Margulies in una scena dell'episodio The Line

LA STAGIONE. Ancora una stagione di grande successo per The Good Wife, l'apprezzata serie tv cult vincitrice di 3 Emmy Awards e 1 Golden Globe, che racconta la storia della moglie di un politico che è costretta a rituffarsi nel mondo del lavoro dopo che suo marito finisce in prigione per via di uno scandalo a tinte forti. Nella stagione 6 la protagonista è sempre lei, la madre in carriera Alicia Florrick (la sempre brava Julianna Margulies), ma il problema è che Cary Agos (Matt Czuchry) viene arrestato perché accusato di aver aiutato nel traffico di eroina uno dei clienti dello studio. A questo punto lo studio Florrick-Agos deve trovare i soldi necessari per pagare la cauzione fissata a oltre un milione di dollari e valutare l'operato di Cary. L'investigatrice dal carattere difficile Kalinda Sharma (Archie Panjabi) indaga per conto suo usando contatti e amicizie per scoprire se c'è un modo per aiutare Carey. Intanto Diane (Christine Baranski) annuncia di volersi ritirare in pensione mentre Eli sta facendo il possibile per ottenere l'approvazione di Peter per avere Alicia come Procuratore di Stato. Lungo i 22 episodi si susseguiranno intrighi e colpi di scena, fino a un finale ricco di sorprese, e Alicia dovrà anche fare i conti con la partenza improvvisa di Kalinda, che sarà costretta a lasciare Chicago per salvaguardare la propria incolumità dopo aver contribuito all'arresto di Lemond Bishop.

Uno dei poster della stagione 3 di The Good Wife
Totale 6.5
Video 7.5
Audio 6.5
Extra 2

IL DVD. La stagione 6 di The Good Wife è arrivata in homevideo con un'elegante edizione slipcase DVD a 6 dischi distribuita da Universal contenente i 22 episodi della serie. La resa video è buona e presenta un quadro molto vivace e colorato dal croma forte e intenso, caratterizzato anche da un contrasto marcato. Sotto il profilo del dettaglio, invece, il video è soddisfacente sugli elementi in primo piano, ma scade un po' sui fondali. In genere il quadro, soprattutto nelle scene più scure, risulta rumoroso e pastoso negli elementi in secondo piano, ma ovviamente bisogna mettere in conto i limiti del formato DVD e anche la compressione, visti gli episodi contenuti in ogni dischetto. Sotto questo aspetto, gli ultimi due dischi che contengono meno episodi vantano una resa video più compatta e nel complesso più brillante. L'audio invece è presente con un dolby digital 2.0 sia in italiano che in inglese. Tracce più sufficienti a riprodurre con efficacia una serie nella quale a fare da padroni sono soprattutto i dialoghi, peraltro sempre chiari e puliti. L'ambienza è discreta e contenuta soprattutto sull'asse anteriore, mentre i rear sembrano un po' timidi nella ricostruzione della scena, pur intervenendo in qualche occasione. Purtroppo non c'è nessun extra.

The Good Wife: Matt Czuchry e Julianna Margulies in una scena dell'episodio Dear God

The 100 - Stagione 2: scenari post apocalittici e lotta per la sopravvivenza

The 100: Henry Ian Cusick in una scena del pilot

LA STAGIONE. Seconda stagione per The 100, la serie televisiva statunitense nata dalla saga di romanzi Sci-Fi editi dalla penna di Kass Morgan e ideata da Jason Rothenberg. La serie è un dramma apocalittico su un futuro devastato da una guerra planetaria: gli unici sopravvissuti vivono a bordo di una stazione spaziale, l'Arca, che però dopo tre generazioni è in declino: così le autorità inviano un gruppo di criminali minorili sul pianeta per verificare se la Terra è nuovamente abitabile. Una volta arrivati i teenager scoprono di non essere soli. La seconda stagione (16 episodi) riprende le vicende di Clarke (Eliza Taylor-Cotter) e dei suoi compagni segregati nel Mount Wheater, un bunker ricavato all'interno di una montagna. Quando Clarke riesce a fuggire, da inizio a una serie di eventi che faranno nascere nuove alleanze e litigi tra amici. In questo universo distopico e post apocalittico, i protagonisti saranno messi sempre più a dura prova per sopravvivere, trovandosi a fronteggiare gli abitanti di una Terra ostile a causa del precedente olocausto nucleare. Oltre a Eliza Taylor-Cotter nel cast anche Paige Turco, Thomas McDonell, Bob Morley, Marie Avgeropoulos e Devon Bostick.

IL DVD. La stagione 2 di The 100 è arrivata in homevideo con un cofanetto DVD a quattro dischi distribuito da Warner Bros. Entertainment Italia. Il video riproduce in modo efficace il girato digitale, presentando colori vivaci in un quadro ben dettagliato e caratterizzato da un forte contrasto e una buona compattezza di insieme. Naturalmente i limiti del formato emergono su alcuni fondali granulosi e negli elementi in secondo piano, soprattutto nelle scene più scure quando anche la compressione fa capolino, ma va riconosciuto che se la cava egregiamente non perdendo mai solidità. Per il resto il video è di buonissimo livello anche nel dettaglio, che resta mediamente elevato per lo standard DVD, con ottimi picchi sui primi piani. Inferiore la resa però degli episodi nel quarto disco, che causa gli extra risente maggiormente della compressione. L'audio è presentato in dolby digital 5.1 in inglese ma solamente in 2.0 nella traccia italiana. Ovviamente, grazie alla traccia multicanale, il coinvolgimento nell'ascolto inglese è notevolmente maggiore e le scene più concitate trasportano lo spettatore in questo ambiente futuristico grazie all'apporto dell'asse posteriore che si rivela non solo sostanzioso ma anche preciso nella dislocazione degli effetti. Comunque il dolby 2.0 italiano è valido e si rivela sorprendentemente frizzante in qualche scena. Una buona dinamica, la spazialità elevata, i dialoghi chiari e una buona resa dei bassi completano un reparto comunque positivo che consente un'immersione sonora molto piacevole nella serie.

Locandina di The 100
Totale 7.5
Video 7.5
Audio italiano 7
Audio inglese 8
Extra 7

GLI EXTRA. Disseminate lungo i dischi troviamo 9 scene tagliate per un totale di circa 15 minuti. Gli altri contributi sono tutti nel disco 4: dopo alcune gag sul set (4'), troviamo Unlocking the mountain (10'), ovvero un dietro le quinte nel quale cast e troupe discutono sulla centralità del Mount Wheater nella trama della seconda stagione e del design complessivo della serie. A seguire Pre-viz stunts (6' e mezzo) con un'analisi delle scene acrobatiche e un confronto con il prodotto finito, e per chiudere 2014 Comic-Con Panel (29'), nel quale produttore esecutivo e numerosi elementi del cast discutono della prima stagione e dell'allora imminente stagione 2. Oltre a Jason Rothenberg vi partecipano vari attori del cast.

The 100: Eliza Taylor, Elie Goree e Bob Morley in una scena del pilot
The Following, The Good Wife, The 100: serie tv...
The Good Wife e The Affair, ovvero Margulies e Tierney, eroine inaffondabili per le migliori serie in TV
The Good Wife: i 10 colpi di scena più clamorosi della serie con Julianna Margulies
Privacy Policy