Telefilm Festival 2010, giorno 2: spazio ai ragazzi e grandi ospiti

Grande entusiasmo per Zachary Levi, la star di Chuck, ed i due protagonisti di Champs 12 in una seconda giornata di Festival aperta da uno spazio dedicato alle serie per i più giovani. Spazio anche a Blue Mountain State, Stargate Universe e serie inglesi come Paradox.

La mattinata della seconda giornata del festival dedica ampio spazio al pubblico dei più giovani, attraverso la rassegna Telefilm Teens, che propone i già notissimi Jonas Brothers, oltre a Big Time Rush, il nuovo Isa T.V.B., Flor, la terza stagione di H2o e di Blue Water High, e in chiusura un'anteprima della seconda stagione de Il mondo di Patty. L'episodio pilota di Ideal ci proietta nella vita dello spacciatore Moz, protagonista di ben sei stagioni del telefilm ancora inedito in Italia ma di grande successo sulla BBC.
Tra le produzioni europee si distingue Lasko, una serie che riprende le amate e pluriesplorate atmosfere alla Karate Kid trasportandole in terra teutonica, e proiettandoci nelle avventure del giovane protagonista, intenzionato a mettere il proprio talento al servizio del bene comune.

Paradox: Mark Bonnar e Tamzin Outhwaite in una scena della serie
Dopo le alterne fortune di FlashForward, arriva in Italia anche Paradox, dove a gettare una luce inquietante sul futuro sono ancora degli uomini di scienza. Tornando a problematiche più quotidiane, abbiamo fatto la conoscenza di Sophie Paquin, nuova serie di Mya in cui la sfortunata protagonista deve affrontare i più disparati imprevisti, dalla maternità da single alla verità sul proprio fratello. In mattinata ha anche luogo il secondo appuntamento con Parks & Recreation, a cui è seguita The Middle, incentrato sulle difficoltà della middle class americana, e Bones, in cui la bella antropologa Temperance Brennan presta la propria scienza all'FBI nella risoluzione dei casi più complicati.

Per chi avesse mancato l'appuntamento del giorno precedente, la mattinata ha offerto l'occasione di recuperare due teste di serie come V - The Series e The Pacific, così come di fare un bell'excursus sulla Material Girl Ali Redcliff, rampante designer di moda, e sul suo mondo colorato e glamour. Ancora tutto al femminile è il punto di vista di Make it or break it - Giovani campionesse, giunto ormai alla seconda parte della stagione sulla Fox e che vede come protagoniste un combattivo gruppo di giovani atlete, alla prese non solo con i propri obiettivi sportivi ma anche con la vita normale di qualunque adolescente.

Il cast della serie 10 Things I Hate About You in una foto promozionale
Chi ha apprezzato il film omonimo non potrà farsi sfuggire 10 cose che odio di te che, dopo la messa in onda su Mya, approda in chiaro su MTV. A causa dei bassi ascolti, una seconda stagione sembra per ora improbabile, e questa è quindi una delle ultime occasioni per seguire le vicende delle sorelle Stratford, e soprattutto delle loro disavventure sentimentali. Si passa dal liceo al college con Blue Mountain State, in cui il quarterback Alex affronta la vita universitaria in tutte le sue più tipiche sfaccettature, forte di un umorismo sboccato e trash, debitore di American Pie e Porky's.

Star indiscusse della giornata sono però il simpatico Zachary Levi, la spia-nerd protagonista di Chuck, che incontra i propri fan prima delle proiezioni di due episodi della terza stagione, e la coppia Liz Solari e Tomas De Las Heras, coinvolti in una storia d'amore che dovrà fare i conti con l'ambizione atletica di entrambi e con il loro burrascoso passato in Champs 12.
Un altro incontro imperdibile è quello con il team di Flop Tv, Maccio Capatonda in testa, che prospetta un futuro sempre più roseo per le web tv. Altro dibattito caldo della giornata è quello incentrato sull'amatissimo Lost: ormai in dirittura d'arrivo, il capolavoro di J.J. Abrams non ha mai smesso di scatenare polemiche tra coloro che difendono a spada tratta anche le trovate più improbabili e chi ha mostrato da subito insofferenza di fronte all'atteggiamento vago e furbetto degli ideatori della serie.

Glee: Cory Monteith, Lea Michele, Matthew Morrison e Jane Lynch in una foto promozionale
Un vasto spazio è stato dedicato anche al ritorno prepotente del musical, ricordando la storica e divertentissima Cop Rock ma puntando i riflettori in particolare su Chante e Glee; per accontentare fino in fondo il pubblico adolescente non potevano non trovare collocazione Gossip Girl ed Angel. E' ormai giunta alla quarta stagione La vita segreta di una teenager americana, forse meno glam e spensierato dei serial già citati, ma meritevole di trattare con la giusta leggerezza un argomento ancora scomodo come quello delle gravidanze indesiderate delle giovanissime.
Gli appassionati di fantascienza possono godersi un episodio inedito di Stargare Universe, come anche due episodi della quinta stagione di Doctor Who, mentre i patiti del procedural trovano pane per i loro denti nel crossover tra le tre serie di CSI, preceduto dall'intervento del criminologo Massimo Picozzi. Law & Order: Criminal Intent e Psychoville si occupano di indagare in profondità nei meccanismi mentali della mente criminale, e chi ama la narrazione parallela della serie della BBC non potrà farsi mancare Crash, serial tratto dall'omonimo film vincitore del Premio Oscar.

Telefilm Festival 2010, giorno 2: spazio ai...
Privacy Policy