Quanto è bravo Shia LaBeouf?

Vi presentiamo un talento giovane ma folgorante, protagonista di numerose pellicole di recente uscita.

Davide Piasentini

Se siete andati spesso al cinema negli ultimi mesi vi sarà capitato di notare la presenza di un giovane attore dalle grandi capacità sfoderare battute esilaranti, intensità tragicomica e grinta da vendere.
I film di cui stiamo parlando sono il drammatico Il più bel gioco della mia vita, l'originale Guida per riconoscere i tuoi santi, il bellissimo Bobby, l'hitchcockiano Disturbia e il blockbuster dei record Transformers. L'attore in questione è il 21enne losangelino Shia LaBeouf, figlio di un ex clown teatrale, che studiò la commedia dell'arte in Francia, e di un'ex ballerina della Grande Mela.

Lo avevamo visto già in alcune piccole parti come, ad esempio, in Io, Robot con Will Smith e in Constantine al fianco di Keanu Reeves e Rachel Weisz: il talento era sotto gli occhi di tutti, inutile negarlo.
Negli ultimi due anni il giovane Shia ha conquistato gli Usa, non certo grazie al suo aspetto fisico o alle pagine del gossip, ma grazie al suo talento cristallino.
Da molti proclamato come "il nuovo Tom Hanks", Shia, sotto l'ala protettrice del suo mentore John Voight e di Steven Spielberg, che lo ha voluto nel prossimo attesissimo episodio di Indiana Jones, si esalta in performance dotate di grande vitalità e carisma, misurandosi con importanti registi e produzioni, in generi e ruoli completamente diversi ottenendo ottimi risultati e riscuotendo un grande successo di pubblico.
L'impressione è che il talentuoso Shia possa, in un futuro molto prossimo, tranquillamente recitare da protagonista anche in film più impegnativi e reggere da solo l'intera pellicola, magari interpretando personaggi più complessi e drammatici. Il futuro è decisamente dalla sua parte.

Insomma se volete "vincere facile" scommettete su di lui e, se guardate attraverso i suoi occhi, vedrete quella luce che solo i più grandi hanno, quei grandi attori che non conoscono limiti.
Ecco a voi Shia LaBeouf: e non stupitevi se fra qualche anno lo vedrete camminare sopra un tappeto rosso e tenere stretta nella mano quella statuetta che per molti attori è il sogno di una vita intera.

Quanto è bravo Shia LaBeouf?
Privacy Policy