Il DVD di Venere nera

Il duro film sulla storia di Saartjie Baartman, la cosiddetta Venere ottentotta, approda in DVD con un'edizione valida dal punto di vista tecnico.

Duro, raggelante e senza sconti, Venere nera racconta la vicenda di Saartjie Baartman, la cosiddetta Venere Ottentotta, una donna africana appartenente al popolo dei Khosan realmente esistita agli inizi dell'Ottocento e portata in Europa dal suo padrone Caesar, per essere esibita come una schiava e un fenomeno da baraccone nelle fiere per le sue peculiari caratteristiche fisiche.
Per questa cupa discesa nelle vicende di un'icona dei bassifondi, utilizzata anche come oggetto sessuale e poi di studi per gli scienziati, Abdel Kechiche (già regista di Cous Cous) ha scelto un'attrice non protagonista come Yahima Torrès, affiancandola a star francesi come Olivier Gourmet. Ne esce un film potente, una violenta denuncia contro la prepotenza, l'ignoranza e la spietatezza umana nei confronti della diversità.

totale 7
video 8
audio 7
extra 5
Davvero ottimo sul piano tecnico il DVD di Venere nera targato Lucky Red, che propone un video molto buono per resa del dettaglio, con una definizione a tratti esaltante considerando lo standard DVD. Il tutto a fronte di un rumore video piuttosto limitato e qualche lieve flessione negli elementi di secondo piano, dovute soprattutto alla compressione. Limitati anche i cali nelle molte scene più scure, effettivamente più rumorose, ma nelle quali il quadro resta compatto e il dettaglio sempre percepibile. Buono anche il croma.

Nella norma l'audio, un dolby digital multicanale che fa lavorare soprattutto il centrale, restituendo comunque dialoghi chiari e comprensibili. Discreta nelle scene più affollate la spazialità, anche se a essere apprezzabile è soprattutto l'apertura dell'asse anteriore, mentre i rear, pur presenti, sembrano sempre un po' troppo timidi.
Purtroppo sul versante dei contenuti speciali troviamo solamente il trailer.

Il DVD di Venere nera
Privacy Policy