Il DVD di Society

La CDE sforna dalla sua library il DVD della Società di Brian Yuzna.

Fabrizio Marchetti

Dopo averci deliziato con il capolavoro di Sam Raimi (La casa, n.d.r), la CDE dimostra di voler proseguire nel percorso intrapreso, proponendosi nell'opera altrettanto lodevole di recuperare dalla propria library un titolo importante come Society e di proporcelo in un DVD di pregevolissima fattura.

Ciò che sorprende maggiormente nell'edizione non è tanto il packaging, comunque curato nella sua semplicità, quanto piuttosto l'opera di rimasterizzazione digitale dell'audio, presentato in un convincente DD 5.1 su traccia italiana.

Sul fronte anteriore, il centrale appare piuttosto bilanciato ed adeguato ad una riproduzione chiara dei dialoghi. La dinamicità della coppia di diffusori anteriori conferisce in più una varietà acustica che risulta particolarmente gradevole in termini di complessiva godibilità della visione.
Alacre ma mai invadente l'azione del sub. Ma è sicuramente la sezione rear a regalarci i momenti di maggiore coinvolgimento grazie all'effetto calibrato dei satelliti. Presente qua e là qualche fruscio di sottofondo imputabile all'anzianità della pellicola originale. Ma nulla che finisca per prevalere in modo significativo sulla scena sonora.

Dal punto di vista della qualità visiva, occorre sottolineare la discreta opera di encoding che non contrassegna in modo critico e deficitario il formato panoramico ed anamorfico 1.85:1.

Le immagini appaiono infatti sufficientemente nitide anche nelle sequenze più buie. Sul croma invece si poteva fare qualcosa di più in termini di varietà di tinte. Qualche sporadico graffio ma nessun artefatto digitale degno di nota.

Sezione extra costituita dal trailer originale del film, da una ricca galleria fotografica e dalle note bio-filmografiche del regista.

totale 8
video 7
audio 9
extra 6

Il DVD di Society
Privacy Policy