Il DVD di Per un pugno di dollari

Un'edizione che non va oltre la sufficienza per il grande classico di Sergio Leone

Edizione non eclatante ma tutto sommato sufficiente quella che la Cvc ha confezionato per il celebre film di Sergio Leone.

Il video, regolarmente presentato nell'originale 2.35:1 in anamorfico, meraviglia per l'assenza di graffi e segni, il che è un buon passo di partenza per un film così datato. Però la pellicola deve fare i conti con una definizione piuttosto deludente e un quadro generale dove bisogna dimenticarsi di percepire i particolari, soprattutto sugli sfondi. E se la brillantezza del croma, a tratti un po' troppo sbiadito, non va oltre la sufficienza, va detto che nelle scene più scure la resa del dettaglio diminuisce ulteriormente con il nero che tende un po' a inghiottire tutto il resto.

L'audio, oltre a presentare la traccia italiana in mono, è disponibile anche in una rimasterizzazione in 5.1, che consente alla scena di aprirsi un po'. Niente di esaltante, ma quantomeno le belle musiche vengono sfruttate da tutti i diffusori, che si fanno sentire anche in qualche altra scena di azione. Tutti gli effetti risultano però troppo amplificati rispetto ai dialoghi del centrale, che sembrano restare sempre in secondo piano. Da registrare purtroppo la mancanza di qualsiasi sottotitolo.

Tra gli extra solamente alcuni brani di recenti interviste a Clint Eastwood, mentre l'annunciata intervista a Sergio Leone è in realtà uno speciale sul regista di una decina di minuti, che contiene comunque alcune interessanti curiosità.

totale 6
video 6
audio 6
extra 6

Il DVD di Per un pugno di dollari
Privacy Policy