Il DVD di Nina

Il film di Elisa Fuksas ambientato all'Eur arriva in homevideo con un'edizione tecnicamente soddisfacente, ma povera di contenuti speciali.

Il DVD di Nina

Una donna che custodisce un cane e altri animali, al quartiere dell'Eur, in una Roma deserta e assolata in pieno agosto: è il quadro dipinto da Elisa Fuksas in Nina, suo primo lungometraggio. La protagonista, interpretata da Diane Fleri, è una giovane dotata nel canto e innamorata della Cina, che si ritrova a custodire per un amico un cane depresso, il criceto e i pesci dell'acquario. L'incontro con un ragazzo e con un bambino misterioso che ha le chiavi di tutti gli appartamenti del palazzo, la porterà gradatamente a dei cambiamenti interiori e ad aprirla nella sfera sentimentale. Qualche buono spunto c'è, e anche qualche scena visivamente suggestiva, ma la predominanza delle musiche mozartiane e di una visuale, per così dire, molto architettonica dell'ambientazione, pesano un po' troppo su una sceneggiatura piuttosto blanda.
Nel cast anche Luca Marinelli, Ernesto Mahieux, Luigi Catani, Marina Rocco e Andrea Bosca.

totale 6
video 8
audio 6
extra 4
Nina merita comunque di essere scoperto in homevideo grazie al DVD targato Fandango e distribuito da CG Home Video. Il video è buono e presenta un quadro molto compatto e poco rumoroso, nel quale il croma riproduce con fedeltà ed efficacia le panoramiche desolate del quartiere dell'Eur deserto, con solamente qualche sbavatura su alcuni contorni negli elementi sullo sfondo. Per il resto il dettaglio si difende egregiamente per lo standard DVD, alcuni primi piani sono davvero efficaci, e a parte qualche accenno di aliasing non si vedono problemi particolari. La compressione del resto è invisibile vista la brevità del film.

Contenuto pubblicitario

L'audio è un multicanale ma l'apporto dell'asse posteriore è un po' timido, soprattutto nell'ambienza, mentre le musiche che tanta parte hanno nel film sono riprodotte con calore e buon timbro e avvolgono lo spettatore in modo discreto. Per il resto molto è affidato ai dialoghi, sempre puliti. Considerato il tipo di film, l'audio fa comunque in modo sufficiente il suo dovere.
Deludente invece il reparto degli extra, che contiene solamente il trailer.

Per questa recensione la redazione di Movieplayer.it ha utilizzato TV Philips 55PFL8007K e la SoundBar Home Theater Philips HTS 9140 con Ambisound e lettore Blu-Ray 3D

Privacy Policy