Il DVD di L'alba dei morti dementi - Shaun of the Dead

Un'edizione di tutto rispetto, dove spicca un audio decisamente coinvolgente e una sezione extra con contributi forse non molto numerosi ma piuttosto interessanti e divententi.

Il gustosissimo L'alba dei morti dementi - Shaun of the Dead, è presentato dalla Universal in una buona edizione, valida dal punto di vista tecnico e abbastanza soddisfacente anche riguardo agli extra. La confezione è una tipica amaray, contenente un solo disco, ma ben curato, a partire da un menù piuttosto frizzante e divertente.

Il video è presentato nel formato originale 2.35:1 in anamorfico e presenta un quadro complessivo decisamente soddisfacente. Le immagini sono molto pulite e il master immacolato, come è lecito aspettarsi da un film così recente. Il croma è sempre vivo e il quadro generale resta sempre piuttosto compatto, anche nelle molte scene poco luminose. Vanno registrati comunque anche alcuni difetti. Ad esempio in certe scene più scure, ad esempio in quelle all'interno del pub, la grana è piuttosto evidente e avvertibile, soprattutto sui fondali, ed è una cosa che limita anche la definizione, che già non tocca livelli eccezionali. Nelle scene più scure da rilevare anche una leggera perdita del dettaglio, con i neri che tendono a ingoiare un po' troppo la scena. Nelle scene all'aperto invece le immagini tornano a respirare e il livello sale di conseguenza.

Da applausi la parte audio, presentato in tre tracce Dolby digital 5.1: italiana, inglese e polacca. Il film, soprattutto nella prima parte, gioca molto sul rumore e in questo è perfettamente supportato dall'audio che coinvolge tutti i diffusori con una separazione dei canali davvero da apprezzare: basti pensare alle prime scene sul divano quando i due protagonisti giocano con la playstation, o ancora le scene dell'assedio al pub, con il rumore degli zombi che circonda e non si ferma un attimo. Buona dunque la dislocazione degli effetti, deciso l'intervento del subwoofer e notevole anche la dinamica.

Per quanto riguarda gli extra, sulla fascetta in realtà c'è un po' di confusione, visto che compaiono certi contributi di pochi secondi e non altri più lunghi. In sostanza, la sezione è divisa in quattro parti. La prima è denominata "Carne cruda" e contiene la simpatica "Flip chart di Edgar e Simon", dove regista e protagonista "spiegano" il film su una sceneggiatura costituita da ampie tavolozze disegnate, un breve ma interessante contributo sugli effetti speciali, alcune prove di trucco e un extra promozionale che in realtà è un making of di circa sette minuti. La parte denominata "Galleria di zombi" contiene invece foto e immagini di poster e fumetti. La terza parte, denominata "Tracce dei morti", contiene trailer, teaser e spot tv. C'è poi l'ampia parte denominata "Parti tagliate" che contiene una decina di minuti di scene tagliate (in realtà sbagli e gag sul set), altri dieci minuti di scene allungate con il commento opzionale del regista, altri brevissimi inserti (Pete il puzzone e L'uomo che sarebbe Shaun) e infine "Quando la trama fa acqua", tre quesiti a sul film a cui viene data risposta in formato fumetto.

totale 8
video 7
audio 9
extra 8

Il DVD di L'alba dei morti dementi - Shaun of the...
Privacy Policy