Il DVD di Hereafter

Il toccante film di Clint Eastwood sulla vita dopo la morte approda in DVD con un'edizione sicuramente riuscita sul piano audio-video, ma deludente nei contenuti speciali. Per quest'ultimi, meglio rivolgersi al blu-ray.

Nessun tema in mano a Clint Eastwood finisce per essere banalizzato o trattato in maniera superficiale. Anche quello delicatissimo della vita oltre la morte, potenzialmente a rischio, viene trattato dal regista in maniera delicata, asciutta e senza presuntuose prese di posizione. Hereafter è soprattutto la storia di tre persone toccate da vicino ma in maniera diversa dalla morte: un sensitivo che possiede il dono di parlare con i morti ma non lo vorrebbe (Matt Damon), una giornalista francese che durante uno tsunami ha vissuto una strana esperienza tra la vita e la morte (Cécile De France), un ragazzino turbato dalla scomparsa del fratello gemello (i due sono interprerati da George McLaren e Frankie McLaren). I tre cercheranno risposte ai loro interrogativi e finiranno per incontrarsi.
Anche se non tocca le vette di tanti suoi film precedenti, Clint Eastwood riesce sempre a emozionare con il suo tocco magico continuando la sua delicata esplorazione dell'animo umano.

totale 7
video 8
audio 8
extra 4
Il DVD di Hereafter targato Warner ottimo dal punto di vista tecnico ma deludente per quanto riguarda gli extra, soprattutto rispetto all'edizione in blu-ray.
Il video è per lunghi tratti molto valido, con un'ottima definizione per lo standard DVD, ma presenta anche un paio di brevi ma vistosi cali di qualità sui lunghi piani, come nella sequenza iniziale al mercato o in un paio di altri frangenti dove la compressione sembra far avvertire il suo effetto. Per il resto si tratta di un gran bel video, solido, compattissimo anche sui fondali uniformi, caratterizzato da una leggera grana naturale, un buon dettaglio e soprattutto un croma rigorosamente fedele a quanto vista in sala.

Ottimo l'audio in dolby digital, che ha subito l'occasione di mostrare i muscoli nella scena dello tsunami con effetti travolgenti, poderose entrate dei bassi e un intervento dell'asse posteriore dettagliato e coinvolgente. Per il resto, a parte qualche suggestiva incursione nell'aldilà sottolineate con efficacia da tutti i diffusori, il reparto fa il suo ottimo lavoro riproducendo dialoghi perfetti, una buona cura dell'ambienza e il giusto calore della colonna sonora.

Deludenti invece gli extra: troviamo solo tre brevi featurette di pochi minuti (in tutto nemmeno un quarto d'ora) sulla scena dello tsunami, sulle location e sul lavoro sul set con Eastwood. Chi volesse approfondire maggiormente le tematiche del film deve rivolgersi all'edizione in blu-ray, dove oltre ad altri extra trova anche il documentario di quasi un'ora e mezza The Eastwood Factor sulla carriera dell'attore-regista.

Il DVD di Hereafter
Privacy Policy