Il DVD di Fight Club

Un'edizione appena sufficiente dove ad eccellere è solamente l'ottimo audio

Edizione un po' sottotono quella che Medusa ha riservato a un film cult come Fight Club. Innanzitutto va rilevato un handicap sulla traccia inglese, dalla quale non si possono togliere i sottotitoli italiani.
Anche riguardo alla qualità video, pur se presentato nel corretto formato 2.35:1 in anamorfico, il film di David Fincher non eccelle. I primi minuti sono addirittura preoccupanti, con un quadro piuttosto confuso, ricco di rumore video e poco definito, tanto che talvolta sugli sfondi appaiono dei pixel in movimento. Poi per fortuna la qualità sale, soprattutto nelle scene ben illuminate, e il quadro si fa più pulito e con una buona resa del dettaglio, soprattutto nei primi piani. Comunque la difficile resa della particolare fotografia oscura del film e qualche graffio e spuntinatura di troppo non elevano mai il prodotto al di là della sufficienza.
Tutto un altro discorso invece riguardo all'audio (due le tracce Dolby digital 5.1, italiano e inglese): la scena sonora è spettacolare ed avvolgente, molto spesso tutti i diffusori lavorano a pieno regime, anche i posteriori, e le potenzialità della codifica multicanale sono ben sfruttate. Gli effetti speciali e la colonna sonora sono quindi riprodotti a un ottimo livello, e nel quadro complessivo anche il subwoofer fa la sua parte.
Abbastanza deludenti gli extra per un film del genere. Ci sono due brevissimi documentari sul film di 5 minuti l'uno, due simpatici messaggini di servizio di Pitt e Norton, due trailer e un videoclip, tutto di qualità video abbastanza scadente.

totale 6
video 6
audio 8
extra 6

Il DVD di Fight Club
Privacy Policy