Il DVD de La tela dell'assassino

Un'edizione Eagle discreta sotto tutti gli aspetti e priva di pecche particolari. A deludere parzialmente è però il reparto audio, dal quale ci si aspettava qualcosa di più.

Per il thriller con Andy Garcia e Ashley Judd, la Eagle ha confezionato un'edizione discreta, che rispetta i minimi requisiti tecnici senza toccare elevati livelli di qualità, ma anche priva di particolari pecche.
Il video, presentato nel formato originale 1.85:1 in anamorfico, è caratterizzato da una buona pulizia del quadro, ma anche da una certa rumorosità di fondo che a volte è nettamente percepibile. La situazione diventa peggiore nelle scene in scarsa luminosità, nelle quali si evidenzia un aumento della grana e un calo nella percezione nel dettaglio. Ma va anche riconosciuto che, oltre a un croma sempre vivo e senza sbavature, alcune istantanee sono molto valide e la definizione sui primi piani piuttosto buona.

Ci si aspettava forse un po' di più dall'audio, nonostante la presenza di una traccia in Dts 6.1 Es, che si aggiunge alle classiche 5.1 Dolby digital in italiano e in inglese. Il film non manca di momenti concitati, anche se sono meno di quanto ci si aspetterebbe da un thriller del genere, e pur riproducendo il tutto senza particolari pecche, non si raggiunge il senso di coinvolgimento atteso. C'è una certa apertura dell'asse anteriore, mentre i diffusori posteriori intervengono in modo piuttosto timido e nemmeno il sub brilla per incisività. Niente da dire comunque su chiarezza dei dialoghi e "calore" delle musiche.

Discreto l'apporto dei contenuti speciali: c'è innanzitutto il commento audio del regista, contributo sempre prezioso per chi vuole saperne di più sul film e sulla sua lavorazione. Seguono poi tre speciali denominati "La creazione della tela", "Gli indizi del crimine" e "San Francisco: scene del delitto", che approfondiscono il dietro le quinte del film. Completano il tutto alcune scene tagliate.

totale 7
video 7
audio 6
extra 7

Il DVD de La tela dell'assassino
Privacy Policy