Il DVD de La damigella d'onore

Ottima edizione, seppur del tutto priva di extra, quella che la 01 ha dedicato al film di Chabrol. Essenziale e caratterizzata da un eccellente lavoro sul video.

Su Claude Chabrol ci sarebbe così tanto da dire che è meglio non dire niente, specie in sede di recensione di un DVD. Prendiamo quindi solo in prestito alcune parole dell'amico Mauro Gervasini che a proposito del regista francese e proprio riguardo a La damigella d'onore riassume perfettamente lo spirito del cinema del regista francese: Chabrol ha inventato un filone, il "polar come mezzo di trasporto": storie di uomini e donne sullo sfondo di un giallo; il crimine come strumento per svelare psicologie e anime, anche quelle normali, per bene, "apparenti".. Il suo ultimo film (o meglio il penultimo avendo visto a Berlino la sua ultima, stavolta, deludente fatica) è ora disponibile, grazie al lavoro fatto da 01.

Essenzialità è la parole chiave del lavoro svolto sul master. Pochi fronzoli nella confezione (un classico amaray a disco singolo) ma un eccellente risultato nel connubio audio-video. A risultarne penalizzato è il comparto degli extra che sono totalmente assenti (non è presente nemmeno il solito consolante, quanto inutile, trailer). Una scelta in fin dei conti non così irragionevole per un tipo di film che punta tutto sui contenuti e sull'appeal verso un pubblico di fedeli ai temi e alle caratteristiche tipiche dell'autore transalpino.

A guadagnarne è comunque l'eccellente qualità video: un anamorfico 1.85:1 dall'elevato bit rate e dalla gran nitidezza del quadro. Totalmente assente la grana e perfetta la definizione. Ad essere estremamente pignoli, alcune dissolvenze lasciano esili strascichi di pixel nel frame, ma è davvero cosa di poco conto.
Ottimo anche l'audio presentato in originale e nel doppiaggio italiano in un Dolby Digital 2.0 ineccepibile per chiarezza e mixaggio tra le belle musiche ed il parlato. In tempi di DTS a tutti i costi potrebbe sembrare una scelta autocastrante; la verità è che una suddivisione ulteriore dei canali sarebbe del tutto inutile al tipo di pellicola.

Il DVD de La damigella d'onore
Privacy Policy